rotate-mobile
Cronaca Stadio / Piazzale Olimpia

Tentata aggressione ai tifosi dell'Hellas in autogrill: Daspo per 5 ultras della Cremonese

L'episodio risale al 27 novembre scorso e so verificò al chilometro 157 dell’autostrada A21, quando i sostenitori scaligeri fecero tappa durante al trasferta che li portava a Genova per la sfida con la Sampdoria

Sono 5 i provvedimenti amministrativi di Daspo a carico di altrettanti ultras della Cremonese, emessi dalla Divisione Anticrimine della Questura di Piacenza, in seguito agli accertamenti condotti insieme alla Digos di Cremona, per individuare i protagonisti dei fatti avvenuti sabato 27 novembre all’interno dell’area di servizio “Trebbia nord”, al chilometro 157 dell’autostrada A21.

Nell'occasione i sostenitori della U.S. Cremonese 1903, diretti ad Alessandria per la trasferta in programma in Piemonte valevole per il campionato di serie B di calcio, avrebbero avvistato un pullman dei tifosi dell'Hellas Verona, in sosta all'autogrill durante il viaggio che li portava a Genova a Genova per la partita contro la Sampdoria. A quel punto i tifosi lombardi sarebbero scesi dal proprio mezzo per cercare di aggredire i sostenitori scaligeri, ma la prontezza dell’autista del pullman e l’intervento degli agenti della Polizia di Stato avrebbe evitato il contatto tra le due fazioni.

A quel punto gli ultras della Cremonese si sono subito allontanati, ma i successivi accertamenti hanno permesso di individuare cinque di loro. A seguito di ciò, il questore di Piacenza Filippo Guglielmino ha emesso 5 provvedimenti di Daspo che vieteranno per la durata di 12 mesi ai cinque di assistere ad ogni competizione sportiva.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentata aggressione ai tifosi dell'Hellas in autogrill: Daspo per 5 ultras della Cremonese

VeronaSera è in caricamento