menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggredisce operatori della cooperativa, poi i carabinieri: arrestato richiedente asilo

Si tratta di un cittadino nigeriano classe '96, ospite di una cooperativa a Sommacampagna

Nel pomeriggio di venerdì 5 aprile, i carabinieri della stazione di Sommacampagna hanno arrestato un cittadino di origine nigeriana. Si tratta di un richiedente asilo, O.G. classe '96, ritenuto responsabile dei reati di resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale.

Durante un servizio perlustrativo, i militari dell'Arma sono intervenuti in via del Commercio a Sommacampagna, presso la cooperativa sociale "I piosi", poiché gli operatori avevano segnalato un ospite in stato di agitazione, il quale si era già scagliato contro di loro.

Una volta giunti sul posto, i carabinieri hanno tentato di riportare il ragazzo alla calma, ma il richiedente asilo nigeriano ha intrapreso una viva lotta anche con loro, scagliando calci e pugni. Una volta bloccato definitivamente, il giovane è stato quindi arrestato e poi accompagnato presso la compagnia dei carabinieri di Villafranca per sottoporlo agli atti di rito e al fotosegnalamento.

Al termine delle procedure è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della caserma , in attesa del rito direttissimo che è avvenuto nella mattinata odierna di fronte all'autorità giudiziaria. veronese. L'arresto è stato convalidato e l'uomo è stato obbligato alla misura della firma due volte alla settimana presso la polizia giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento