In carcere i tre sospettati del pestaggio del clochard alla stazione di Villafranca

Sono accusati di tentato omicidio. Il loro arresto è stato convalidato dal giudice per le indagini preliminari di Verona che ha disposto la misura della custodia cautelare in carcere

La polizia sul luogo dell'aggressione

Nella notte tra il 9 e il 10 luglio scorsi erano stati fermati dalla Squadra Mobile della Questura di Verona e questa mattina, 13 luglio, il loro arresto è stato convalidato dal giudice per le indagini preliminari di Verona che ha disposto la misura della custodia cautelare in carcere.
Si trovano quindi rinchiusi a Montorio con l'accusa di tentato omicidio, i due cittadini italiani e il cittadino rumeno ritenuti responsabili dell'aggressione ai danni del clochard Vasile Todirean, l'uomo di 42 anni che lunedì scorso era stato trovato alla stazione di Villafranca, tumefatto e ustionato. Gli aggressori, infatti, lo avrebbero prima picchiato e poi avrebbero pure tanto di dargli fuoco.

Potrebbe interessarti

  • Autostima: cos'è e come ci si lavora

  • Sanità, nascono in Veneto i team di assistenza primaria: «Facilitare l'accesso alle cure»

  • Avis Regionale Veneto e Confservizi Veneto: siglata una importante collaborazione

  • Riso: proprietà e ricette salutari

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla SR450, tre ragazzi investiti da un'auto: due 20enni morti

  • Trattore si ribalta e non gli lascia scampo: morto un agricoltore

  • Cadavere trovato nel canale "Menaghetto": la donna è stata identificata

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 19 al 21 luglio 2019

  • Stroncata da una malattia durante una vacanza: 17enne muore in Grecia

  • Incidente in moto sull'A22 all'uscita per Affi: un morto e un ferito grave

Torna su
VeronaSera è in caricamento