In carcere i tre sospettati del pestaggio del clochard alla stazione di Villafranca

Sono accusati di tentato omicidio. Il loro arresto è stato convalidato dal giudice per le indagini preliminari di Verona che ha disposto la misura della custodia cautelare in carcere

La polizia sul luogo dell'aggressione

Nella notte tra il 9 e il 10 luglio scorsi erano stati fermati dalla Squadra Mobile della Questura di Verona e questa mattina, 13 luglio, il loro arresto è stato convalidato dal giudice per le indagini preliminari di Verona che ha disposto la misura della custodia cautelare in carcere.
Si trovano quindi rinchiusi a Montorio con l'accusa di tentato omicidio, i due cittadini italiani e il cittadino rumeno ritenuti responsabili dell'aggressione ai danni del clochard Vasile Todirean, l'uomo di 42 anni che lunedì scorso era stato trovato alla stazione di Villafranca, tumefatto e ustionato. Gli aggressori, infatti, lo avrebbero prima picchiato e poi avrebbero pure tanto di dargli fuoco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Sbanca a L'Eredità, dipendente comunale pensa ai colleghi in difficoltà

  • Terremoto nella Bassa Veronese: registrate tre scosse ravvicinate

  • Il cordoglio della politica veronese per la scomparsa di Roberto Puliero voce della città

  • «Grassie», la poesia di Roberto Puliero per chi lo ha avuto in cura

  • Madre e figlia dirette a Londra arrestate all'aeroporto Catullo dalla polizia

Torna su
VeronaSera è in caricamento