Cronaca Borgo Trento / Via IV Novembre

Aggredisce il coinquilino e prova a rubare la pistola ai carabinieri: arrestato

Quando i militari sono arrivati sul posto, hanno trovato la vittima ferita e l'aggressione in stato psicofisico alterato, mentre danneggiava il mobilio e i sanitari del bagno

Una violenta lite esplosa in un appartamento di via IV novembre nel pomeriggio di sabato, ha portato all'arresto di un cittadino srilankese classe 1982, che ora dovrà rispondere di lesioni personali, minaccia grave, danneggiamento, tentata rapina e resistenza a pubblico ufficiale. 

I carabinieri sono arrivati alla casa dopo essere stati chiamati dal proprietario, che è stato trovato ferito sul posto e fatto trasportare in ospedale, dove gli è stato riscontrato un trauma contusivo al volto e al torace, giudicato guaribile in sette giorni. A ridurlo così è è stato il suo coinquilino, che i militari hanno trovato in stato di totale alterazione psicofisica e intento a danneggiare il mobilio e i sanitari del bagno. La furia dell'uomo inoltre è aumentata alla vista delle forze dell'ordine, contro cui si è scagliato cercando anche di rubare la pistola ad un carabiniere. 
Bloccato con più di qualche difficoltà, lo srilankese è stato arrestato e lunedì mattina è comparso davanti al tribunale di Verona, che ha convalidato il provvedimento e disposto l'obbligo di firma giornaliero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce il coinquilino e prova a rubare la pistola ai carabinieri: arrestato

VeronaSera è in caricamento