Avvicina gli agenti in borghese per vendergli del "fumo" e finisce in manette

È quanto avvenuto nella serata di martedì nella zona dei Bastioni di Circonvallazione Oriani, a Verona. Il 27enne poi ha patteggiato una pena di 4 mesi e 10 giorni e dovrà pagare anche 800 euro di multa

Immagine generica

Nell’udienza per direttissima di mercoledì mattina, il giudice ha convalidato l’arresto e condannato a 4 mesi e 10 giorni lo spacciatore fermato martedì sera dalla Polizia municipale sui Bastioni. L’uomo ha patteggiato la pena, che è stata sospesa, e dovrà pagare anche 800 euro di multa.

Nel tardo pomeriggio del 4 giugno, la Polizia municipale ha arrestato un cittadino nordafricano, di 27 anni, lungo i bastioni di Circonvallazione Oriani. Il giovane, già noto per precedenti, si era avvicinato agli agenti in borghese cercando di vendere hashish. Addosso gli sono stati trovati 16 grammi di droga e un coltello a serramanico, subito sequestrato.

La zona dei Bastioni continua ad essere sotto la lente d’ingrandimento della Polizia municipale, con costanti controlli da parte degli agenti per contrastare degrado e delinquenza, oltre che per garantire la sicurezza dei cittadini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

Torna su
VeronaSera è in caricamento