Avvicina gli agenti in borghese per vendergli del "fumo" e finisce in manette

È quanto avvenuto nella serata di martedì nella zona dei Bastioni di Circonvallazione Oriani, a Verona. Il 27enne poi ha patteggiato una pena di 4 mesi e 10 giorni e dovrà pagare anche 800 euro di multa

Immagine generica

Nell’udienza per direttissima di mercoledì mattina, il giudice ha convalidato l’arresto e condannato a 4 mesi e 10 giorni lo spacciatore fermato martedì sera dalla Polizia municipale sui Bastioni. L’uomo ha patteggiato la pena, che è stata sospesa, e dovrà pagare anche 800 euro di multa.

Nel tardo pomeriggio del 4 giugno, la Polizia municipale ha arrestato un cittadino nordafricano, di 27 anni, lungo i bastioni di Circonvallazione Oriani. Il giovane, già noto per precedenti, si era avvicinato agli agenti in borghese cercando di vendere hashish. Addosso gli sono stati trovati 16 grammi di droga e un coltello a serramanico, subito sequestrato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La zona dei Bastioni continua ad essere sotto la lente d’ingrandimento della Polizia municipale, con costanti controlli da parte degli agenti per contrastare degrado e delinquenza, oltre che per garantire la sicurezza dei cittadini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La curva non scende, aumentano i malati di coronavirus a Verona

  • A Verona 5 nuovi morti positivi al coronavirus: crescono a 514 i ricoveri, di cui 103 in intensiva 

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus a Verona: toccata quota 100 ricoveri in intensiva

  • Altri 81 casi positivi al coronavirus nel Veronese, sono saliti a 1.228

  • «Focolaio di Coronavirus nel carcere di Verona: una quindicina di agenti positivi»

  • In Veneto 125 minorenni positivi al coronavirus, 18 sono veronesi

Torna su
VeronaSera è in caricamento