Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Sommacampagna / Via Aeroporto

Migrante cerca di raggiungere Londra con un documento falso: subito arrestata

Nella mattina del 18 novembre, dall'aeroporto Catullo di Verona un'altra migrante ha tentato di lasciare l'Italia con un passaporto falso, ma è stata scoperta

Un altro migrante ha provato a raggiungere Londra con un passaporto falso. È successo nella mattina di mercoledì 18 novembre all'aeroporto Catullo di Verona. La donna ha cercato di imbarcarsi clandestinamente sul volo Ryanair FR4542 in partenza alle 10:20, ma gli agenti della Polizia di Frontiera, nell'ambito dei normali controlli ulteriormente intensificati, si sono accorti dell'inganno e l'hanno arrestata.

La passeggera ha esibito agli operatori un ordinario passaporto canadese intestato a R.M.V. e riportante la fotografia della donna presente al check-in. Ma la verifica antifalsificazione subito effettuata dagli agenti della Polizia di Frontiera ha permesso di scoprire che il documento era stato falsificato attraverso la sostituzione della fotografia. Dai successivi controlli è emerso che il passaporto era stato rubato a Roma nel mese di luglio.

La donna è stata dunque arrestata in flagranza di reato e giudicata per direttissima presso il Tribunale di Verona. La migrante è stata condannata a 6 mesi di reclusione e a pagare una multa di 200 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migrante cerca di raggiungere Londra con un documento falso: subito arrestata

VeronaSera è in caricamento