rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Aeroporto Catullo, tutti i dubbi sulla gestione

Pd allattacco: Manca piano di sviluppo. Replica Miozzi: Ci stiamo lavorando"

Allarme Catullo, a lanciarlo l’opposizione in consiglio provinciale. “Investire a scatola chiusa è sempre sbagliato -ha detto il capogruppo del Pd Vincenzo D’Arienzo- Abbiamo presentato una mozione che verrà discussa lunedì dalla prima commissione sollevando quelli che secondo noi sono i problemi fondamentali del Catullo. Bortolazzi e compagnia, intanto, pensano solo a risistemare i parcheggi. Siamo sicuri che l'aeroporto avrà 12 milioni di passeggeri all’anno quando ora ne ha appena 3 milioni? Manca anche un piano di impatto ambientale: no sviluppo in sicurezza, troppi limiti tecnici. Senza contare la precarizzazione selvaggia del lavoro del personale. E queste domande noi le poniamo a gran voce da novembre, ma giacciono inascoltate”.

Lunedì pomeriggio, su richiesta del gruppo Pd, il presidente dell'Aeroporto Fabio Bortolazzi, sarà sentito in Commissione consiliare per discutere delle problematiche relative allo sviluppo dello scalo. Proprio per rispondere alle domande sollevate da D’Arienzo. “In realtà a queste domande noi abbiamo già risposto –ha dichiarato il presidente della prima commissione consiliare Mauro Grezzani della Lega- La mozione è già stata approfondita già da tempo. Lo dimostra il fatto che ora la sesta commissione è già al lavoro per lo sviluppo del Via. Per lo sviluppo del traffico aeroportuale stiamo lavorando ad un’apertura verso nuove compagnie. Alla fine pongono sempre gli stessi quesiti, dicono sempre le stesse cose”.

“Non so su che base D’Arienzo faccia queste considerazioni -ha detto il presidente della Provincia Giovanni Mozzi- Innanzitutto non ho mai sentito parlare di una stima di 12 milioni di passeggeri. Siamo ancora in una fase di planning, è normale che il Via non ci sia ancora, non c’è ancora nulla di certo. Quando avremo un progetto dettagliato lo comunicheremo quanto prima”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto Catullo, tutti i dubbi sulla gestione

VeronaSera è in caricamento