Adunata degli alpini a Trento: 10mila Penne Nere scaligere per puntare al 2020

Tutti e duecento i gagliardetti della sezione veronese erano presenti all'evento, per riaffermare il proprio messaggio di pace e rilanciare la candidatura del capoluogo scaligero per la prossima adunata

Un fiume di entusiasmo e di energia. A Trento, di fronte al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, con la mente proiettata al 2020. Erano in diecimila, oggi, 13 maggio, le Penne Nere arrivate da Verona per partecipare alla sfilata della 91a Adunata Nazionale. Tutti e duecento i gagliardetti dei gruppi della sezione scaligera, come richiesto dal presidente sezionale Luciano Bertagnoli alla vigilia. Un appello raccolto anche dal mondo politico: oltre al sindaco del capoluogo Federico Sboarina, erano presenti decine e decine di primi cittadini e assessori con la fascia tricolore. E anche i parlamentari veronesi non hanno voluto mancare all'appuntamento. Una presenza "in massa" per dimostrare una volta per tutte che Verona c'è e ha tutte le carte in regola per ospitare in città il grande appuntamento del 2020. Riportare in città l'Adunata Nazionale a distanza di trent'anni esatti dall'ultima volta, in occasione del centenario della sezione veronese.

"Non ci sono parole per descrivere le emozioni. I 'miei' alpini sono stati fantastici - ha commentato a caldo il presidente Luciano Bertagnoli -. In questi giorni il cuore di Verona era qui, insieme a noi. Per portare avanti i valori dei nostri Padri: un impegno costante al fianco della gente, senza mai risparmiarsi". Un messaggio di pace, nell'anniversario del centenario della fine della Grande Guerra. Nemmeno i recentissimi fatti di cronaca con le proteste degli ultimi giorni e i sabotaggi, hanno potuto scalfire l'entusiasmo delle Penne Nere. "L'accoglienza calorosa che ci è stata riservata a Trento, gli applausi fragorosi per il Presidente Mattarella, le bandiere tricolore che sventolavano al nostro passaggio - ha detto Bertagnoli -: questa è l'Italia più bella. Questa è l'Italia per la quale noi alpini ci saremo sempre".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Positiva l'esperienza di Casa Verona, l'avamposto allestito nel Collegio Arcivescovile che in questi tre giorni ha ospitato oltre 2mila alpini arrivati da Verona per vivere al meglio la tre giorni di Adunata. Ora non resta che attendere la decisione di ottobre dell'Assemblea Nazionale: per il 2020 Verona c'è.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal reparto Covid-19 di Borgo Trento: «Sappiamo cosa ci aspetta per i prossimi mesi»

  • Quanta acqua devo bere al giorno? Ecco quello che non sapevi

  • Neonato abbandonato a notte fonda sul ciglio della strada a Verona

  • Sono due trentenni in grave difficoltà economica i genitori del bimbo abbandonato a Verona

  • Un morto ed un ferito per un incidente motociclistico a Caprino Veronese

  • Rintracciati dai carabinieri di Verona i genitori del bambino abbandonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento