rotate-mobile
Cronaca

Adesca su internet una minorenne, arrestato 42enne

L'uomo accusato di violenza sessuale ma si difende dicendo che le ragazzina era consenziente

Ha adescato una bimba dodicenne su Facebook e l’avrebbe convinta ad avere rapporti sessuali con lui: per questo motivo i carabinieri di Valdagno hanno arrestato un 42enne di Grezzana. L’uomo è accusato di violenza sessuale aggravata.


L'uomo, dopo aver conosciuto la minore, del vicentino, tramite il popolare social network , è riuscito a convincerla ad accompagnarlo nella sua abitazione ed a trascorrere con lui tutta la notte ed il giorno seguente. A seguito della denuncia di scomparsa sporta dai genitori della ragazzina, sono scattate le indagini dei carabinieri, al termine delle quali si sarebbe appurato che l'uomo avrebbe compiuto atti sessuali sulla minore. L'indagato, che è in attesa di essere sentito dal gip, si è difeso dicendo che la minore era consenziente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Adesca su internet una minorenne, arrestato 42enne

VeronaSera è in caricamento