Cronaca

Adesca una minorenne su Facebook e viene arrestato

A finire in manette è un 31enne di origine marocchine reo di aver dedicato particolari attenzioni ad una giovane ragazza che lo avrebbe poi denunciato alle autorità

Un adulto 31enne ha tentato di adescare una minorenne in internet, ovvero tramite facebook, ma, anche grazie alla denuncia resa, lo stesso è stato bloccato e denunciato dai poliziotti della Polizia Postale di Verona.

La giovane ragazza è stata accompagnata dalla madre negli Uffici della Polizia Postale, per denunciare le particolari attenzioni rivolte alla medesima da un malintenzionato internauta durante la sua navigazione in Facebook. Nella circostanza, la giovane ragazza, chiaramente scossa dalla vicenda, ha riferito agli agenti di essere stata invitata da un utente, dopo un primo approccio, a spogliarsi e mostrarsi nuda in webcam in cambio di  una ricarica telefonica.

L’adolescente, pur manifestando il suo totale disinteresse alla cosa, nonché la volontà di denunciare alla Polizia l’accaduto non è riuscita a sottrarsi alle irritanti insistenze dell’ignoto individuo che ha continuato a molestarla e ad offenderla per non aver aderito alle sue richieste.  

La ragazza, intimorita da tanta violenza verbale, ha riferito il fatto alla madre la quale  ha immediatamente condotto la figlia alla Polizia Postale i cui investigatori, a seguito di una tempestiva e serrata attività d’indagine, sono riusciti ad individuare l’adescatore che è risultato essere un 31 enne di origine marocchina, rintracciandolo presso la propria abitazione. L’uomo alle contestazioni mossegli dai poliziotti ha ammesso le proprie responsabilità.

Nella circostanza gli agenti della Polizia Postale hanno provveduto ad eseguire il sequestro del pc portatile utilizzato, per realizzare i necessari accertamenti tecnici. Ora l’uomo dovrà rispondere di “minacce e molestie tramite l'uso di Internet”.             

L’invito della polizia, soprattutto ai giovani utenti dei social network (tra cui facebook,) ancorchè se minorenni, è di prestare la massima attenzione a simili episodi e denunciarli senza riserve, consapevoli che la Polizia è sempre pronta ad aiutarli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Adesca una minorenne su Facebook e viene arrestato

VeronaSera è in caricamento