Articoli contraffatti ai concerti di Adele: la Polizia Municipale ferma 12 venditori

I vigili di Verona, nel corso della doppia data in Arena della cantautrice britannica, hanno sequestrato in tutto 62 sciarpe contraffatte, 76 manifesti, 90 girandole luminose e 10 aste per selfi

Durante le serate dei concerti di Adele in Arena la Polizia municipale ha effettuato un esteso controllo contro il commercio irregolare di gadget e altri articoli.
Sequestrate in tutto 62 sciarpe contraffatte, 76 manifesti, 90 girandole luminose e 10 aste per selfie.
Sono stati 12 i venditori irregolari individuati, due dei quali segnalati all'autorità giudiziaria per aver posto in vendita articoli contraffatti. Agli altri e stata contestata la violazione alle norme sul commercio, che prevedono una sanzione di oltre cinque mila euro. Per i tre venditori di gadget contraffatti, oltre alla segnalazione all'autorità giudiziaria, è stato richiesto il foglio di via al Questore, in considerazione dei loro precedenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • La zona "gialla plus" di Zaia peggio di quella arancione? Commercianti aperti, senza clienti

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Coronavirus: in Veneto 18 morti da ieri sera, Verona provincia con più casi attuali e decessi

  • Coronavirus, a Verona tornano a salire i ricoveri in terapia intensiva

Torna su
VeronaSera è in caricamento