rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Acque Veronesi, ora il cartoon sul portale

"Avventura nel ciclo dell'acqua" ora visibile sul sito dell'azienda

Acque Veronesi cresce ancora sul web. Da adesso è infatti possibile vedere nella home page del sito internet “Avventura nel ciclo dell’acqua”. Un’apposita area multimediale contenente un cartone animato ed un fumetto di nuova generazione. Protagonista dell’avventura è Marco, un ragazzino che all'inizio considera inutile e noiosa ogni forma di attenzione verso le risorsa idriche ma che grazie ad un viaggio fantastico scopre come funziona il ciclo dell’acqua ed il ruolo di Acque Veronesi .


In questo sogno segue il percorso che fanno le gocce d’acqua, vede l’azione degli agenti inquinanti e scopre l’importanza di un corretto e responsabile uso dell’acqua attraverso decine di piccoli gesti quotidiani per garantirla e salvaguardarla per le generazioni future. Il risultato è una consapevolezza nuova che porta Marco a dare il giusto valore "all'oro Blu". Proprio in questi giorni Acque Veronesi ha iniziato una capillare opera di distribuzione del cartoons e del fumetto per portare le avventure di Marco tra i banchi degli alunni di centinaia di scuole della provincia di Verona. A breve, inoltre, il cartone animato andrà in onda sulle principali emittenti televisive locali e regionali. La società prosegue quindi nel suo percorso che ha nella comunicazione e nell'informazione un importante mezzo per dar voce a tutto ciò che l’azienda, in termine di servizi, eroga quotidianamente a circa 800 mila abitanti. Un sito internet, quello di Acque Veronesi, graficamente accattivante e sempre aggiornato, che oltre a news, notizie dal panorama regionale in tema di ambiente, comunicati stampa, una rassegna stampa con centinaia di articoli dalla stampa locale e nazionale, si arricchisce adesso di una tv-web on demand dove vedere decine di rotocalchi televisivi e, tramite un semplice click, immergersi nell’ ”Avventura nel ciclo dell’acqua”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acque Veronesi, ora il cartoon sul portale

VeronaSera è in caricamento