menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Acque Veronesi, conclusi i lavori di potenziamento della rete nella Bassa

L'intervento a Boschi Sant'Anna aveva preso il via nello scorso mese di ottobre ed è stato terminato in questi giorni, con un costo complessivo di 135mila euro: "valuteremo insieme all’amministrazione comunale anche la possibilità di estenderla"

Acque Veronesi, la società consortile che gestisce il servizio idrico integrato in 77 Comuni della provincia scaligera, ha terminato in queste settimane i lavori di potenziamento ed adeguamento della rete idrica a Boschi Sant’Anna. L’intervento, iniziato nello scorso mese di ottobre, permetterà a numerosi utenti che fino ad oggi non erano collegati alla rete acquedottistica e che erano costretti ad utilizzare pozzi privati, la possibilità di bere un’acqua più sicura e controllata. I tecnici della società hanno quindi provveduto in questi mesi alla realizzazione e alla posa di una nuova adduttrice lungo le strade comunali di via Boschetto e via Sabbioni, per una lunghezza complessiva di circa 1000 metri.

L’importo dei lavori è stato di 135 mila euro – ha commentato il presidente di Acque Veronesi Niko Cordioli - Le nuove tubature, realizzate in ghisa, andranno a beneficio di circa una settantina di abitanti che saranno così finalmente allacciati all’acquedotto. Fortunatamente, la quasi totalità delle abitazioni di Boschi Sant’Anna è coperta dalla rete idrica pubblica. Nei prossimi mesi valuteremo insieme all’amministrazione comunale anche la possibilità di estenderla ulteriormente”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento