Accusato di maltrattamenti in famiglia: rinviato a giudizio un uomo 49enne

Pesanti le accuse rivolte nei confronti dell'uomo che finirà a processo

violenza donna - immagine di repertorio

Le accuse avanzate nei confronti del 49enne F.T. sono decisamente gravi: botte, schiaffi e insulti alla compagna nel corso di più anni. Maltrattamenti in famiglia che, così come riferisce quest'oggi il quotidiano L'Arena, non sarebbero venuti a mancare nemmeno quando la donna era in attesa della loro figlia più grande. Litigi costanti che poi si sarebbero spesso conclusi con spinte, schiaffi e minacce pesanti.

Non sarebbe poi bastata la separazione tra i due a calmierare i rapporti tesi. Anzi, nei primi mesi del 2018, in una circostanza, l'uomo avrebbe prima minacciato telefonicamente la ex per poi recarsi nella sua casa, finendo col prenderla ancora una volta a schiaffi. Anni prima, tra il 2011 e il 2012, l'uomo sarebbe arrivato persino a colpire la madre dell'allora compagna, intervenuta per calmare gli animi nel corso dell'ennesimo litigio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso dell'udienza preliminare tenutasi ieri al tribunale di Verona, il giudice Paola Vacca ha deciso di rinviare a giudizio il 49enne che il prossimo settembre finirà così a processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La curva non scende, aumentano i malati di coronavirus a Verona

  • Coronavirus, impennata di casi a Verona: 954 positivi, un nuovo decesso e 284 i ricoveri

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus a Verona: toccata quota 100 ricoveri in intensiva

  • A Verona 5 nuovi morti positivi al coronavirus: crescono a 514 i ricoveri, di cui 103 in intensiva 

  • Altri 81 casi positivi al coronavirus nel Veronese, sono saliti a 1.228

  • «Focolaio di Coronavirus nel carcere di Verona: una quindicina di agenti positivi»

Torna su
VeronaSera è in caricamento