rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Cronaca Centro storico / Via dello Zappatore

Accusata di maltrattamenti ai bambini di un asilo, assolta ex educatrice

Veniva definita la «maestra cattiva» ed era finita a processo con l'accusa di aver adottato comportamenti violenti in modo fisico e psicologico sui bimbi di una struttura di Malcesine

Veniva definita la «maestra cattiva» ed era finita a processo con l'accusa di aver adottato comportamenti violenti in modo fisico e psicologico nei confronti dei bambini di un asilo nido. I fatti contestati risalivano al periodo tra il 2008 e il 2013, quando la donna lavorava nella struttura «L'isoletta» di Malcesine. Per lei, il pubblico ministero aveva chiesto una condanna a due anni e mezzo di carcere, ma l'ex educatrice è stata assolta perché il fatto non sussiste, come riportato da TgVerona.

Secondo le testimonianze rese dalle ex colleghe, l'imputata avrebbe punito in modo troppo severo i bambini che avrebbe dovuto accudire. Bimbi che sarebbero stati picchiati dalla «maestra cattiva», o chiusi in una stanza al buio o costretti a mangiare cibi a loro non graditi. Tutte accuse che l'ex educatrice ha sempre respinto e che non sono state ritenute solide dal giudice, il quale ha ritenuto la donna estranea ai fatti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusata di maltrattamenti ai bambini di un asilo, assolta ex educatrice

VeronaSera è in caricamento