rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Cronaca Centro storico / Corte Giorgio Zanconati, 1

Accusata di perseguitare l'ex marito, donna a processo dopo la separazione

Secondo le accuse l'inizio degli atti persecutori risalirebbe al 2015

Dal 2015 la donna sarebbe protagonista di azioni persecutorie nei confronti dell'ex marito. Stando alle accuse rivolte alla signora, dopo la separazione, quest'ultima avrebbe messo in atto una serie di comportamenti che avrebebro infine convinto l'uomo a sporre denuncia. Tra gli episodi denunciati non mancano i danni a veicoli dell'ex marito, ma anche gesti come il bruciare i vestiti nell'armadio dell'uomo. La vicenda giudiziaria, raccontata quest'oggi da Fabiana Marcolini sulle colonne de L'Arena, proseguirà nei prossimi mesi dopo che l'udienza di giovedì è stata aggiornata. Intanto restano le accuse dalle quali dovrà difendersi la donna: anzitutto quella di stalking, poi quelle di lesioni aggravate e guida in stato di ebbrezza.

Per comprendere queste ultime due bisogna risalire all'aprile del 2017, quando a un incrocio di San Bonifacio si consumò un incidente stradale. Stando alle tesi dell'accusa, il tamponamento della moto, sulla quale viaggiava l'uomo con la nuova compagna, da parte dell'auto della ex moglie, non sarebbe però stato frutto del caso. La ricostruzione dell'incidente è stata effettuata tramite le registrazioni delle telecamere nell'area e i carabinieri, a seguito di accertamenti, avrebbero riscontrato per la conducente dell'auto un tasso alcolemico al di sopra dei 3 grammi/litro. L'ex marito e la nuova compagna, caduti a terra dopo l'urto, riportarono delle lesioni, di qui dunque i due nuovi capi d'imputazione, che si vengono ad aggiungere a quello di stalking, per l'ex moglie che non riusciva ad accettare la separazione dal marito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusata di perseguitare l'ex marito, donna a processo dopo la separazione

VeronaSera è in caricamento