menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Accordo raggiunto per la sala del commiato

Accordo raggiunto per la sala del commiato

Accordo raggiunto per la sala del commiato

Provvisoriamente verr messa in via Torbido in attesa del cimitero monumentale

E’ stato raggiunto oggi l’accordo fra l’Ufficio di presidenza del Consiglio e l’Agec per la realizzazione in via Torbido, all’interno dell’ex mensa dei Frati Minori, di una sala provvisoria del “commiato o dell’ultimo saluto”, in attesa della sede definitiva che sarà ricavata nell’ambito del complessivo riordino del Cimitero Monumentale.


Hanno partecipato all’incontro il Presidente del Consiglio comunale Pieralfonso Fratta Pasini, i Capigruppo consiliari Salvatore Papadia (FI), Ciro Maschio (AN) e Marisa Brunelli (Ulivo per Verona), i Consiglieri comunali PD Giancarlo Montagnoli e Roberto Fasoli, il direttore generale Agec Sandro Tartaglia e Gaetano Nicoli del consiglio di amministrazione, il difensore civico comunale Stefano Andrade Fajardo e la presidente del comitato ‘Per un luogo di esequie in forma civile a Verona’ Ombretta Cecchinato. “L’accordo – spiega il presidente Fratta Pasini – permetterà l’avvio, in tempi brevi, di un servizio utile ed importante per la cittadinanza. La sala del commiato, infatti, rappresenta oggi una dignitosa alternativa per quanti hanno scelto la cremazione o che appartengano ad una fede religiosa diversa da quella cattolica e vogliono dedicare un ultimo saluto ai propri cari in un luogo consono”. Già in programma per lunedì 16 novembre, alle ore 12.15, un sopralluogo all’ex mensa del Frati Minori, per valutare, con i rappresentanti Agec presenti, costi e tempi di realizzazione della sala.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento