menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Asse Verona-Milano per la gestione dell'acqua nelle due città

Protocollo d’intesa per la prestazione di servizi di consulenza e collaborazione tra Metropolitana milanese Spa e Acque Veronesi: porterà le aziende a cooperare con l’obiettivo di migliorarsi

“Un accordo importante che permetterà un aumento della competitività, un più diffuso uso delle innovazioni tecnologiche del settore e lo sviluppo di rapporti congiunti con le istituzioni”. Così il presidente di Acque Veronesi, Massimo Mariotti, ha commentato la firma del protocollo d’intesa avvenuto qualche giorno fa nella sede di Acque Veronesi in Lungadige Galtarossa per la prestazione di servizi di consulenza e collaborazione con l'azienda "Metropolitana milanese".

Un percorso che porterà le aziende dell’idrico integrato di Verona e Milano a cooperare con l’obiettivo di migliorarsi, sia per quanto riguarda il servizio che per ciò che concerne la gestione economica. Entrambe le società, interamente pubbliche, gestiscono acquedotti, fognature ed impianti di depurazione in buona parte della provincia di Verona (73 comuni) e nel Comune di Milano e rappresentano due tra le più grosse utilities dell’idrico del lombardo-veneto. Una partnership che, oltre ovviamente a non comportare nessuna spesa di natura amministrativa, prevedrà attività di supporto e collaborazione sulle singole esperienze gestionali, sulle innovazioni tecnologiche del settore, sulla riduzione degli impatti ambientali ed uno scambio di esperienze a 360 gradi su tutto ciò che attiene il tema della risorsa acqua, anche alla luce della vastità e importanza del territorio gestito sia da Acque Veronesi che Metropolitana Milanese, la complessità della materia e del generale momento di difficoltà economica che attraversa il panorama nazionale.

Le due società perseguiranno quindi un comune fine, quello di generare risparmi economici-gestionali e migliorare sempre di più il servizio offerto ai propri utenti. Miglioramento che sarà reso possibile grazie all’attuazione di economie di scala, un’ottimizzazione delle risorse attuali e la realizzazione di un’attività unica di ricerca e governo dei fondi comunitari. La firma del protocollo d’intesa è stata stipulata tra i rispettivi Direttori delle due aziende, Francesco Berton per Acque Veronesi e Stefano Cetti per Metropolitana Milanese. “Questa convenzione è di grande rilievo perché, oltre a produrre risultati operativi importanti, smentisce il luogo comune che vede le società pubbliche immobili e non innovatrici” ha dichiarato il direttore generale di "Metropolitana milanese Spa", Stefano Cetti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento