menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri di San Bonifacio

I carabinieri di San Bonifacio

Quarantenne accoltellato per un parcheggio: denunciato un pensionato

La lite si è consumata nella mattinata di giovedì a San Bonifacio. Il ferito si è recato all'ospedale Fracastoro per farsi medicare e il personale sanitario ha avvisato le forze dell'ordine

Una lite per un parcheggio si è conclusa con un accoltellamento nella mattinata di giovedì a San Bonifacio. Ad avere la peggio è stato un 40enne, ferito alla schiena dal fendente sferrato da un pensionato 63enne, poi rintracciato in poche ore dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della zona, che lo hanno denunciato per quanto accaduto. 
A lanciare l'allarme è stato il personale sanitario dell'ospedale Fracastoro, dove la vittima si era recata con un vistoso taglio, ma fortunatamente senza trovarsi in pericolo di vita. 

A scatenare il tutto sarebbe stato un banale litigio per un parcheggio durante il quale il pensionato, utilizzando il coltello di un robot da cucina, avrebbe colpito la vittima alla schiena. L'aggressore, subito dopo, sarebbe salito a bordo della propria automobile allontanandosi in tutta fretta.
Grazie alla visione delle immagini registrate dal sistema di videosorveglianza, gli investigatori hanno potuto ricostruire le fasi dell’aggressione ed individuare il veicolo a bordo del quale il pensionato si è allontanato.
I carabinieri, dopo aver individuato l'abitazione del pensionato, hanno eseguito la perquisizione e trovato il coltello, che è stato posto sotto sequestro.
L'uomo è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Verona in stato di libertà

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

  • Casa

    Bollette luce e gas: come ottenere la rettifica

  • Formazione

    Quali sono le soft skills più richieste nel 2021? Come apprenderle

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento