rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca Centro storico / Corte Giorgio Zanconati, 1

Accoltellò la ex compagna per strada, condannato a 4 anni e 10 mesi

Alla vittima è stata riconosciuta una provvisionale di diecimila euro. L'aggressione era avvenuta vicino all'hotel Leon d'Oro e al cavalcavia di viale Piave e a salvare la vittima era stato un ispettore fuori servizio

Erano le 7.47 di martedì 23 ottobre 2018. Si può essere così precisi perché la data e l'ora sono riportati dal video che riprese tutta la scena. Una donna di 31 anni aveva finito di lavorare ed era in strada quando, vicino all'hotel Leon d'Oro e al cavalcavia di viale Piave, il suo ex compagno l'ha accoltellata. La donna è stata poi salvata dall'ispettore della polizia stradale Andrea Scamperle, il quale era fuori servizio ma è comunque intervenuto dopo aver sentito le grida della donna. La vittima, nonostante le ferite, è riuscita a riferire il nome del suo aggressore, che poi si è costituito nella caserma dei carabinieri di via Salvo D'Acquisto a Verona.

Ieri, 2 luglio, questo fatto di cronaca ha avuto il suo epilogo, raccontato da Laura Tedesco sul Corriere di Verona, con la condanna dell'aggressore nel processo celebrato con rito abbreviato nel tribunale di Verona. L'imputato, un cittadino romeno di 31 anni, dovrà scontare una pena di quattro anni e dieci mesi di reclusione per tentato omicidio, mentre alla vittima è stata riconosciuta una provvisionale di diecimila euro.

Nella sua confessione, l'aggressore raccontò che non era ubriaco quando è avvenuto il fatto. Lui aveva avuto una relazione con la vittima e l'amava ancora. I due avevano avuto una bimba e la mattina dell'accoltellamento l'uomo aveva chiesto di vedere la piccola, ma la ex compagna rifiutò. La decisione della donna, unita alla perdita del lavoro e alla difficoltà nella regolarizzazione dei documenti fecero perdere la testa al 31enne, che poi si è detto pentito del suo gesto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellò la ex compagna per strada, condannato a 4 anni e 10 mesi

VeronaSera è in caricamento