menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli agenti della Polizia di Stato davanti all'entrata del condominio in cui si è svolto il fatto

Gli agenti della Polizia di Stato davanti all'entrata del condominio in cui si è svolto il fatto

Interviene a difesa della madre e viene accoltellato dal cugino: fermato un uomo

La donna e il nipote avrebbero litigato all'interno dell'appartamento di via Mantovana, a Verona, quando ad un certo punto è intervenuto il figlio della prima, che sarebbe stato ferito allo stomaco dal parente con un'arma bianca

Un litigio tra familiari sarebbe all'orgine dell'accoltellamento avvenuto in via Mantovana, a Verona, nella mattinata di domenica. 
Secondo gli accertamenti svolti sul posti dalla Polizia di Stato, ad essere trasportato in ospedale è stato un cittadino srilankese classe 1994 e non una donna, come emerso nelle prime ore dopo il fatto. Stando alle prime ricostruzioni, il presunto aggressore sarebbe stato ospite dalla zia nell'appartamento di Santa Lucia, quando tra i due sarebbe scoppiata una lite in cui, a difesa della donna, è intervenuto il figlio, anche lui originario dello Sri Lanka e classe 1994. A quel punto, mentre la madre si sarebbe rifugiata in bagno, quest'ultimo nel corso della lite sarebbe stato raggiunto da un fendente allo stomaco sferrato dal cugino

Lanciato l'allarme, sul posto sono intervenuti gli uomini del 118 per soccorrere il ferito, che è stato portato in codice rosso a Borgo Trento: fortunatamente però, l'uomo non si troverebbe in pericolo di vita. Sul luogo del fatto sono arrivati anche gli uomini della Polizia di Stato, che hanno fermato il parente e lo hanno portato in Questura, dove ha esposto la propria versione dei fatti: lo srilankese alla fine è stato arrestato per resistenza e tentato omicidio, dopodiché è stato condotto nel carcere di Montorio, dove attende l'udienza di convalida del provvedimento che dovrebbe svolgersi martedì. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento