Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Piazza Erbe

In piazza Erbe il rito ebraico della Chanukkah: "Un messaggio di luce e di pace"

Si è svolta nella giornata di ieri domenica 6 dicembre la celebrazione della festività ebraica che ricorda la riconsacrazione del Tempio di Gerusalemme dopo la vittoria dei Maccabei sugli assiro-ellenici e la liberazione dagli "idoli" del Paganesimo

Si è svolta nella giornata di ieri domenica 6 dicembre la celebrazione di un evento assai rilevante per quanto riguarda la storia della comunità ebraica. In piazza Erbe è stata infatti accesa la luce della Chanukkah, parola che letteralmente significa "inaugurazione" e che rinvia alla vittoria dei Maccabei sugli assiro-ellenici, dopo che liberarono il Tempio di Gerusalemme dagli "idoli" del paganesimo.

Si tratta di una ricorrenza importante che dura per otto giorni, gli stessi che occorsero oltre 2100 anni fa perché si consumasse l'ampolla di olio che mantenne accesa la luce all'interno del Tempio per la sua riconsacrazione. Durante la cerimonia di ieri, così come riferito dall'Arena, erano presenti tra gli altri anche il sindao Flavio Tosi, in compagnia della senatrice di "Fare!" Patrizia Bisinella, il rappresentante del prefetto Alessandro Tortorella, il rabbino capo Yosef Yitzchak Labi, il capo della comunità ebraica di Verona Pietro Carmi e anche Roberto Israel per i "Figli della Shoah", oltre a una cospicua componente della stessa comunità ebraica locale.

Il sindaco Tosi è intervenuto con queste parole, riportate dall'Arena, durante la cerimonia: "In questa piazza si rivolge un segno di pace a tutti, una volontà di collaborazione nel segno della democrazia ". Anche il capo della comunità ebraica locale Pietro Carmi ha voluto sottolineare il messaggio di pace che tale manifestazione comporta: "Il messaggio di luce e di pace trasmesso da Chanukkah rappresenta il trionfo della libertà d'espressione e della libertà religiosa. Un crescere di luce nella nostra vita e nella società. La diversità è un bene prezioso che vogliamo tutelare nel rispetto reciproco e in quello totale delle persone e della natura".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In piazza Erbe il rito ebraico della Chanukkah: "Un messaggio di luce e di pace"

VeronaSera è in caricamento