menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Accattonaggio e furto, scattano le manette

Accattonaggio e furto, scattano le manette

Accattonaggio e furto, scattano le manette

Giro di vite nellazona di San Massimo, due arresti e altrettante denuncie

Stretta dei carabinieri sulla delinquenza veronese. Nella giornata di ieri due operazioni distinte hanno portato ad arresti e accertamenti rispetto quattro persone. Il primo intervento ha visto impegnati gli uomini della stazione di San Massimo. Durante la serata alcune pattuglie hanno fermato in flagranza di reato Pierino Antolini, 53 anni di Isola Rizza, e Marco Chierico, 37enne residente a Borgo Nuovo, con l’accusa di furto aggravato di gasolio da un autotreno parcheggiato in zona Oca Bianca. Sorpresi dai carabinieri alle prese con i bidoni da settanta litri e le canne per il travaso, i due sono stati arrestati e condotti al comando.

Sempre nella giornata di ieri a San Massimo, due cittadini di origine nigeriana sono stati fermati e multati dai carabinieri scaligeri perché già ammoniti da un provvedimento d’espulsione secondo l’articolo 14 della legge Bossi-Fini, in materia di immigrazione clandestina. La chiamate alle Forze dell’ordine sono giunte dai residenti della zona che lamentavano la presenza molesta dei due, intenti, come ogni giorno, a fare l’elemosina nel vicinato con atteggiamenti talvolta insistenti. La coppia, ben organizzata con uno dei due come “palo” e l’altro a chiedere monete ai passanti. Sorpresi da 4 agenti in borghese i due si sono dati alla fuga e dopo un breve inseguimento sono stati arrestati e multati.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento