Tentativo di furto in una pizzeria di Verona: un giovane arrestato, ma il complice si dilegua

L'episodio è avvenuto nella notte di sabato scorso in un locale di via Osoppo

La polizia in via Osoppo a Verona

Secondo quanto riportato dalla questura scaligera, nella notte tra sabato 19 e domenica 20 settembre, le volanti avrebbero arrestato un 22 enne cittadino albanese, il quale avrebbe tentato di introdursi furtivamente nella pizzeria di via Osoppo a Verona. Intorno alle ore 1.20, gli agenti sarebbero stati chiamati da alcuni residenti che avrebbero infatti segnalato la presenza di due individui intenti a forzare la porta di ingresso del locale. Allo scopo di identificare i due, i testimoni avrebbero quindi descritto alcuni particolari sull’abbigliamento da loro indossato segnalando anche che, al passaggio delle auto nella strada antistante, i due soggetti avrebbero di volta in volta interrotto la loro attività, nascondendosi dietro alcune fioriere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla vista della volante intervenuta sul posto, i due si sarebbero dati alla fuga ma i poliziotti, dopo aver proseguito l’inseguimento a piedi, sarebbero infine riusciti a fermarne uno, mentre l’altro avrebbe definitivamente fatto perdere le sue tracce. Il 22 enne, secondo quanto riferito dalla polizia, sarebbe stato trovato in possesso di materiale atto allo scasso. Dagli accertamenti effettuati sulla porta di ingresso della pizzeria, gli agenti spiegano di aver quindi rilevato evidenti segni di forzatura. Il giovane è stato dunque arrestato per il reato di "tentato furto aggravato" e accompagnato in questura. Nella mattinata di oggi, lunedì 21 settembre, il giudice ha convalidato l’arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva App di biosorveglianza targata Veneto e Luca Zaia annuncia un'«ordinanza innovativa»

  • Lo studio a Negrar: «Minore è la quantità di virus, meno gravi i sintomi della malattia»

  • Nuova ordinanza a Verona contro il virus: le tre "aree" della città e tutti i divieti in vigore

  • Contro gli assembramenti, provvedimenti diversificati e "zone rosse" a Verona

  • Ingannato dalla chiamata de Numero Verde della Banca: rubati soldi dal conto corrente

  • Polemica su Crisanti, il professor Palù: «È un mio allievo esperto di zanzare»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento