menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sventato un colpo in un negozio grazie alla segnalazione al 113 di un cittadino

Ha notato due uomini che armeggiavano con la porta di un'attività in via Mantovana, nel quartiere di Santa Lucia, e ha quindi pensato di avvisare le forze dell'ordine

I continui incitamenti delle forze dell'ordine ha segnalare presenze insolite in palazzi e quartieri hanno dato ancora una volta i loro frutti. 

Alle 14.30 dell'altro pomeriggio in via Mantovana, un cittadino ha notato due strani individui alle prese con la porta di un negozio di prodotti per animali e ha ben pensato di allertare immediatamente il 113. A questo punto i due, oramai scoperti, hanno preferito darsi alla fuga risalendo sul proprio veicolo. Ma gli uomini delle Volanti sono riusciti ad intercettare l'auto, una Saab, in via Sant'Elisabetta. A bordo Jasmin Curt, 44 anni, sul sedile del passeggero Hrvoje Jacovac, 39 anni, entrambi originari dell'ex Jugoslavia e pluripregiudicati per reati contro il patrimonio, come segnalava il terminale degli uomini della Questura durante il controllo scaturito. 

Durante la perquisizione del veicolo poi sono saltati fuori guanti da lavoro, guanti in lattice, lime, piedi di porco. Tutta un'attrezzatura adatta a scassinare porte e serrature. Arnesi, 680 euro in contanti e una macchina fotografica sono stati sequestratiQuest'ultima infatti era stata rubata poco prima in un negozio di fotografia e il titolare ne che aveva denunciato il furto è potuto rientrarne in possesso.

Con la convalida dell'arresto Curt è rimasto in carcere mentre Jacovac ha l'obbligo di firma in questura fino alla data del processo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento