Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico

Verona, plateatico non in regola: quei quattro tavolini gli costano 168 euro di multa

Rigidi controlli da parte della polizia municipale in centro storico che ha sanzionato un esercente per aver allargato il proprio plateatico senza autorizzazione

Controlli rigidi e niente sconti per gli esercenti del centro storico. Lo ha provato in prima persona il gestore di un bar che si trova vicino all'Arena, sanzionato dalla polizia municipale per aver allargato il plateatico senza la preventiva autorizzazione.

Dai controlli, infatti, è emerso che il locale occupava un’area maggiore a quella consentita con il posizionamento di quattro tavolini all’interno di uno stallo di sosta. Gli agenti hanno contestato la violazione prevista dal Codice della strada, che prevede una sanzione di 168 euro, alla quale si aggiunge l’ulteriore sanzione per occupazione del suolo pubblico non corrisposta, emessa dall’ufficio commercio del Comune e notificata nelle prossime settimane. 

I controlli, fanno sapere dal Comune, proseguiranno nei prossimi giorni, in particolare durante le serate in cui sono in programma spettacoli in Arena. Di qui il consiglio agli esercenti veronesi di controllare eventuali permessi e mettersi in regola: come detto, non ci saranno sconti per nessuno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, plateatico non in regola: quei quattro tavolini gli costano 168 euro di multa

VeronaSera è in caricamento