Cronaca Piazza delle Erbe

Trova a terra un portafogli pieno di soldi e lo restituisce

Protagonista della vicenda un turista torinese. All'interno del taccuino c'erano migliaia di dollari, ora verrà restituito al legittimo proprietario in Australia.

Una storia a lieto fine che dimostra come non sempre sia l'avidità a farla da padrona, persino in questi tempi difficili. Il merito è di un turista torinese in visita a Verona che lo scorso 22 giugno ha trovato vicino alla fontana di piazza Erbe un portafogli abbandonato, all'interno migliaia di dollari americani e australiani oltre a diverse centinaia di euro e, ovviamente, a documenti e carte di credito. L'uomo, invece di appropriarsi del contenuto, ha deciso di consegnare immediatamente tutto al Comando di via del Pontiere, dimostrando un'incredibile senso civico. Immediatamente i vigili hanno iniziato i controlli, scoprendo dai documenti del portafoglio che a perdere il cospicuo "bottino" era stato un turista proveniente dall'Australia. Grazie al Consolato australiano di Milano, gli agenti hanno provveduto tramite corriere all'invio del portafoglio e del suo contenuto, affinché fosse recapitato nello stato di Victoria dove risiede il proprietario. L'art. 930 del codice civile prevede per chi ritrovi un bene smarrito e lo restituisca al proprietario un premio pari ad un ventesimo del valore totale della merce recuperata, sempre che il benefattore lo richieda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trova a terra un portafogli pieno di soldi e lo restituisce

VeronaSera è in caricamento