Cronaca

Tutto pronto per la partenza dei 21 volontari veronesi in Emilia

Domani mattina presto partiranno per San Felice sul Panaro i 21 volontari delle associazioni veronesi. Ad accompagnare il gruppo ci saranno l’assessore alla Protezione Civile, Giuliano Zigiotto, e il responsabile Armando Lorenzini.

Domani mattina presto partiranno per San Felice sul Panaro i 21 volontari veronesi delle associazioni di Protezione Civile veronese. Ad accompagnare il gruppo, che va a dare il cambio ai colleghi di Vicenza, ci saranno l’assessore provinciale alla Protezione Civile, Giuliano Zigiotto, e il responsabile della Unità provinciale di Protezione Civile, Armando Lorenzini. A San Felice sul Panaro c'è il campo sfollati allestito dalla Regione del Veneto, che si trova in via Isonzo 46. Attraverso turni settimanali, tutte le provincie venete partecipano, in prima persona e con le proprie risorse di uomini, mezzi e materiali, alla gestione, coordinate della Regione. Il campo si trova in provincia di Modena e ospita circa 230 sfollati sistemati in 41 tende.

I volontari sono stati scelti dalla Unità di Protezione Civile in base alla specializzazione fra gli oltre 1900 iscritti nei gruppi ed associazioni veronesi.  Questi i gruppi in partenza: SOS Sona, con 3 volontari destinati alla cucina; Gruppo comunale e Associazione Anti incendio boschivo Tregnago onlus con 2 volontari destinati alla cucina ed un idraulico; Argo 91 Unità Cinofile da Soccorso con 1 volontario elettricista; Gruppo Comunale di San Bonifacio con 1 volontario elettricista; Gruppo Comunale di Mozzecane con 3 volontari destinati alla disinfezione; A.I.S.Valpolicella-Valdadige con 1 volontario destinato alla disinfezione e 2 volontarie psicologhe 1 volontario idraulico; Protezione Ambientale e Civile con 3 volontari per capocampo, vice e cuoca; Croce Verde Verona 1 volontario sanitario. Al campo di San Felice sono inoltre presenti volontari veronesi appartenenti all’associazione nazionale Carabinieri in Congedo e dell’AGESCI-Scout, per un totale di circa 50 unità coordinati dal referente regionale, Antonio Riolfi, della Unità provinciale di Protezione Civile.

L'assessore Giuliano Zigiotto ha così commentato la selezione: “Nella riunione operativa che abbiamo fatto ieri sera non è stato facile scegliere le persone da mandare in Emilia. La difficoltà è venuta per la grande abbondanza che abbiamo di personale volontario altamente specializzato e che ha mostrato una totale disponibilità. Sono soddisfatto della nostra elevata professionalità e sono convinto che sapremo svolgere al meglio il compito che ci è stato assegnato dalla Regione. Il campo veneto di San Felice è oramai già avviato, ma con il passare dei giorni e con le temperature di questo periodo i problemi non mancano. Andiamo a fare la nostra parte a sostegno dei terremotati, forti anche della lunga esperienza maturata in Abruzzo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto pronto per la partenza dei 21 volontari veronesi in Emilia

VeronaSera è in caricamento