Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Montorio

Carceri affollate, galeotti a Montorio in sciopero della fame

Per la garante dei detenuti basterebbe intanto applicare le leggi già in vigore, come quelle sulle misure alternative, per alleviare chi vive in uno stato di detenzione.

Detenuti in sciopero al carcere di Montorio. I galeotti da quattro giorni stanno portando avanti uno sciopero della fame protestando, senza creare tensioni ma con la più grande determinazione, per chiedere al governo di intervenire al più presto con indispensabili misure svuota-carceri. 

 
Nell´aderire allo sciopero del carrello, i detenuti di Montorio non si sono però dimenticati degli altri, scegliendo di tenere chiuse le cucine e donare gli alimenti a loro destinati alla Caritas veronese. Il sovraffollamento, anche nella casa circondariale di Verona, non accenna a diminuire. Anche se negli ultimi mesi le celle si sono alleggerite di qualche decina di reclusi, il loro numero complessivo ruota sempre oltre gli 850, ben oltre la capienza massima consentita per legge.
 
Così, da mercoledì fino a ieri sera, anche chi è detenuto nel carcere di Montorio ha aderito alla protesta nazionale per reclamare, più che mai in estate quando lo stare ammassati come sardine diventa ancora meno accettabile, l´intervento di misure quali l´amnistia e l´indulto.
 
"Lo sciopero è stato concordato -, spiega la garante dei diritti dei detenuti a Verona, Margherita Forestan - il cibo, che in queste occasioni rischia di essere buttato, ha riempito i furgoni della Caritas che ogni mattina si sono recati in carcere per il rifornimento destinato poi alla varie mense del territorio. Ho partecipato all´iniziativa che sostengo in pieno, ma sono convinta che le decisioni importanti spettino a un governo politico più che a quello tecnico attuale".
 
Per la Forestan, in ogni caso, basterebbe intanto applicare le leggi già in vigore, come quelle sulle misure alternative, per alleviare chi vive in uno stato di detenzione.
 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carceri affollate, galeotti a Montorio in sciopero della fame

VeronaSera è in caricamento