menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il carro funebre è senza assicurazione e la polizia sequestra anche la bara

L'autovettura viaggiava senza la copertura assicurativa. Immediato è scattato il sequestro del mezzo e di tutto il suo contenuto, compresa la salma dell'ultraottantenne destinata alla tumulazione a Crotone.

Tra i tanti casi di mezzi sequestrati e di autovetture fermate dalla Polizia stradale quello che ha avuto luogo ieri lungo l'autostrada del Brennero, all'altezza di Verona, è sicuramente tra i più singolari. Un carro funebre che trasportava la salma di un 84 enne deceduto a Bergamo e destinato a Crotone per la tumulazione, ha ricevuto lungo la strada lo stop da parte della stradale per dei controlli di routine. Gli agenti, dopo un rapido esame dei documenti di guida dei due conducenti e del mezzo, hanno immediatamente rilevato che l'autovettura viaggiava senza la copertura assicurativa.

Immediato è scattato il sequestro dell'auto e di tutto il suo contenuto. Compresa la salma. “Facciamo solo dieci funerali all'anno e l'assicurazione costa troppo”, così si sono giustificati davanti agli agenti i due titolari dell'agenzia di pompe funebri con sede in Calabria.? Il mezzo stava trasportando la salma di un 84enne morto a Bergamo diretto al camposanto di Crotone. “Andiamo piano e non facciamo incidenti” hanno detto durante i controlli padre e figlio titolari della ditta di onoranze funebri. “A parte ora, lavoriamo solo in Calabria” hanno aggiunto agli agenti che hanno sequestrato il veicolo. La salma fortunatamente è stata trasbordata per proseguire il viaggio verso Crotone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento