menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Già ai domiciliari, un 44enne finisce in manette per spaccio di cocaina

Gli uomini della Squadra Mobile stavano tenendo d'occhio la sua abitazione, fino a quando non lo hanno trovato in possesso di quasi 60 grammi di sostanza stupefacente

L'attività della Squadra Mobile scaligera per contrastare il traffico e lo spaccio di sostanze stupefacenti prosegue, così al termine di una serrata attività investigativa l'attenzione delle forze dell'ordine si è concentrata sull'abitazione di un pluripregiudicato, sottoposto agli arresti domiciliari.

Un'operazione che lo scorso 8 maggio ha permesso di cogliere nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio Halfoun Fouad, 44enne nato in Marocco. L'uomo è stato trovato in possesso di un barattolo in vetro verniciato di nero con all’interno tre confezioni in cellophane e carta assorbente, per un peso complessivo lordo di 58.17 grammi di cocaina, oltre a 200 euro in contanti ritenuti il frutto dell'attività llecita. 

Arrestato, è comparso poi davanti all'autorità giudiziaria, che ha disposto nei suoi confronti la misura degli arresti domiciliari, in attesa del giudizio che sarà celebrato ad ottobre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento