menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
258mila vaccini contro la "febbre suina"

258mila vaccini contro la "febbre suina"

258mila vaccini contro la "febbre suina"

Dal Ministero dicono che il rischio pandemia non esiste, ma bisogna prevenire

Non esiste alcun rischio pandemia. Almeno così dicono dal Ministero della Salute. Non è il caso di fare allarmismi quindi, ma è pur sempre bene prevenire ogni rischio. Stiamo parlando dell'influenza A H1N1, quella che tutti conoscono come "febbre suina".

A Verona arriveranno 258mila vaccini, inizialmente destinati alle  fasce più sensibili della popolazione, ovvero medici e funzionari pubblici, persone maggiormente a contatto con la gente. I vaccini saranno anche destinati alle persone dai 2 ai 26 anni, perchè i giovani sono, di fronte a questo virus, i soggetti più a rischio. Finora a Verona e provincia i casi dichiarati sono stati 15, di cui solo 2 hanno necessitato del ricovero in ospedale, seppur per breve periodo. Inoltre, in questi episodi, la malattia è sempre stata contratta all'estero, in paesi come Brasile, Spagna e Stati Uniti. Il picco dell'influenza A è previsto per Natale.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento