25 profughi in arrivo per l'ex caserma dei carabinieri di San Giovanni Lupatoto

L'accordo tra il commissario straordinario Alessandro Tortorella, la Prefettura e la cooperativa sociale San Francesco è stato stipulato: a disposizione dei migranti ci saranno 4 alloggi

I quattro alloggi dell'ex caserma dei carabinieri di via Roma 86, a San Giovanni Lupatoto, ospiteranno 25 migranti: questo sancisce la delibera sottoscritta dal commissario straordinario Alessandro Tortorella che approva la concessione in uso alla Prefettura "da adibire a Centro Temporaneo Governativo per la gestione dei cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale sino al 31 dicembre 2017". 
Nelle casse comunali entreranno 9 euro al giorno per ogni profugo ospitato e il ricavato sarà destinato "a favore delle fasce deboli della popolazione, per le necessità proprie del territorio locale". Un secondo atto inoltre è stato approvato per regolare "l'espletamento dei servizi previsti e disciplinati dalla stessa Convenzione" a favore dei migranti da parte della cooperativa San Francesco, scelta dalla Prefettura per questo incarico. 

Delibera San Giovanni Lupatoto

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, come cambiano le regole a Verona per il Ponte dell'Immacolata

  • Bozza Dpcm: coprifuoco Natale e Capodanno (rafforzato), sì pranzi ristorante in zona gialla

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend da 4 all'8 dicembre 2020

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

Torna su
VeronaSera è in caricamento