Scontro sul campo di calcio: 20enne perde i sensi e finisce in ospedale

L'episodio si è verificato a Fumane, nella serata di martedì. Sul posto si sono diretti gli uomini del 118, che hanno trasportato il portiere al Polo Confortini per sottoporlo agli accertamenti del caso

Immagine generica

Grande paura nella serata di martedì al campo da calcio di via Progni, a Fumane, dove si stava allenando il Valpolicella. Durante una fase di gioco, un attaccante e il portiere di 20 anni si sono scontrati violentemente poco dopo le ore 20: quest'ultimo avrebbe subito un forte colpo alla testa, probabilmente una ginocchiata, ed avrebbe perso i sensi. 
Svenuto, il 20enne è stato immediatamente soccorso da compagni ed allenatore, che hanno immediatamente allertato il 118. Sul posto è così giunto il personale medico in ambulanza, che lo ha trasportato in codice rosso al Pronto soccorso dell'ospedale di borgo Trento, dove è stato sottoposto ad alcuni accertamenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

  • Persona investita da un'auto, trasportata d'urgenza in ospedale: è grave

  • Ladri acrobati si arrampicano fino al quinto piano e svaligiano l'appartamento

  • Braccato dai carabinieri per il tentato omicidio della fidanzata, si dà fuoco

  • Due semafori abbattuti da auto: sanzionati un uomo e neopatentata positiva all’etilometro

Torna su
VeronaSera è in caricamento