menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tradito dal viavai di gente, 19enne viene scoperto a coltivare marijuana

I carabinieri di Cerea hanno fatto irruzione nell'abitazione di via Monte Tomba nel pomeriggio di mercoledì, scoprendo il giovane intento a curare le piante, alcune delle quali superavano il metro d'altezza

Il viavai di persone dall'abitazione di via Monte Tomba era stato notato dai carabinieri della stazione di Cerea che, insospettiti, hanno deciso di andare in fondo alla vicenda
Quando i militari hanno fatto irruzione nella casa, nel pomeriggio di mercoledì, hanno trovato un giovane italiano, classe 1998, intento a curare alcune piante di marijuana in vasi da fiori, alcune delle quali erano alte anche più di un metro. La perquisizione poi è andata avanti e ha portato alla luce circa 2 chilogrammi di ganja, nascosti in taverna, già essiccati e confezionati, pronti per essere immessi sul mercato. I militari hanno rinvenuto anche un bilancino, una cabina in nylon e alluminio con tanto di lampada UV e ventitalore, utili per essiccare il vegetale, oltre a semi di canapa, fertilizzante ed altro materiale utilizzato per la coltivazione. 

Arrestato e portato nella cella di sicurezza, il giovane giovedì mattina è stato condotto davanti al tribunale di Verona, che ha convalidato il provvedimento rimettendolo in libertà, in attesa del processo del 22 dicembre. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento