Fermato con soldi, bilancino e oltre 20 grammi "d'erba": 18enne in manette

I carabinieri lo hanno sottoposto a controllo nel corso di un servizio perlustrativo avvenuto nel centro di Sommacampagna e, notando il suo atteggiamento nervoso, hanno deciso di svolgere una verifica più approfondita

I carabinieri di Sommacampagna

A soli 18 anni, A.R. si sarebbe reso responsabole del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e nella serata di martedì 20 ottobre è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Villafranca.  

Il giovane è stato fermato dai militari di Sommacampagna, nel corso di un servizio di perlustrativo eseguito nel centro del paese. Dopo un primo controllo, le forze dell'ordine si sono insospettite per l'atteggiamento nervoso del 18enne e hanno proseguito con una perquisizione personale, la quale avrebbe consentito si trovargli addosso oltre 20 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e 250 euro in banconote di piccolo taglio, quest'ultime ritenute il frutto dell'attività illecita. 
Il tutto è stato dunque messo sotto sequestro dall'Arma e il 18enne è finito in manette. Concluse le formalità di rito, è stato poi condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari. Mercoledì si è poi svolto il rito direttissimo, all'esito del quale è stato convalidato il provvedimento e comminata la misura dell’obbligo di firma due volte a settimana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Coronavirus: in Veneto 18 morti da ieri sera, Verona provincia con più casi attuali e decessi

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Veneto verso l'arancione? Come funziona il calcolo che divide le Regioni in aree di rischio

Torna su
VeronaSera è in caricamento