Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Santa Lucia e Golosine / Stradone Santa Lucia

Al 112 dice di volersi buttare sotto un treno ma viene salvata dagli agenti della Polfer

Una 40enne della provincia aveva manifestato le sue intenzioni suicide ai carabinieri e da quel momento hanno preso il via le capillari ricerche della Polizia Ferroviaria

Serata movimentata per gli operatori della Polizia Ferroviaria. Gli agenti della Polfer, il 17 luglio, hanno svolto una capillare attività di ricerca di una donna che, al 112, aveva manifestato l’intenzione di buttarsi sotto un treno. Dopo un non facile e rischioso controllo, svolto al buio tra i treni in transito, i poliziotti, con la collaborazione del personale del gruppo FS, sono riusciti a rintracciare la persona presso la “platea lavaggio” di Santa Lucia: la donna poco prima aveva effettivamente tentato di buttarsi sotto un locomotore in manovra.
La persona è risultata essere una quarantenne della provincia, non nuova a gesti simili: queato infatti risulterebbe essere il terzo tentativo di suicidio. Dopo gli accertamenti di rito la Polfer ha affidato la donna al personale del 118.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al 112 dice di volersi buttare sotto un treno ma viene salvata dagli agenti della Polfer

VeronaSera è in caricamento