rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Casa

Pannelli fonoassorbenti: quali sono i migliori qualità-prezzo

I pannelli fonoassorbenti decorativi permettono di isolare casa e nello stesso tempo di avere un risultato di design

Vivere in città permette di avere tutto quello che vogliamo a portata di mano, ma ha comunque dei limiti soprattutto se viviamo in una zona trafficata.

La soluzione per godere in pieno del ostro appartamento in centro senza essere disturbati da fastidiosi rumori che provengono dall’esterno, sono i pannelli fonoassorbenti. Questi permettono di isolare l’ambiente acusticamente perché a differenza di quelli fonoisolanti che eliminano il rumore, questi ne assorbono e attutiscono l’intensità.

Negli ultimi anni sono diventati sempre più utilizzati, tanto che oltre alla funzione pratica hanno anche una valenza estetica tanto da diventare dei veri e propri elementi d’arredo.

Scopriamo tutto sui pannelli fonoassorbenti per scegliere i migliori da utilizzare in casa.

Le tipologie dei pannelli fonoassorbenti

Pensati per ogni necessità, il mercato mette a disposizione una serie di pannelli anti-umore adatti a tutte le esigenze, come ad esempio:

  • Pannelli fonoassorbenti resistivi: realizzati con materiali porosi
  • Pannelli fonoassorbenti per risonanza: limitano la diffusone del rumore perché hanno una struttura vibrante
  • Pannelli fonoassorbenti per risonanza a cavità: sono dotati di fori che intrappolano le basse frequenze;
  • Pannelli fono-diffondenti: assorbono le frequenze sonore medie e alte
  • Pannelli fonoassorbenti in isolmix: realizzati in materiale riciclato sono composti da fibra tessile mista e da fiocchi di poliestere senza additivi chimici
  • Pannelli fonoassorbente a specchio: realizzati in vetro, hanno una pellicola riflettente alla luce che diventa trasparente per le onde sonore che li attraversano

I materiali dei pannelli fonoassorbenti

I pannelli decorativi sono realizzati in forme e colori differenti, ma anche in materiali diversi tra loro. Se abbiamo uno stile contemporaneo possiamo scegliere quelli in metallo e solitamente sono quelli con risonanza a cavità. I pannelli in legno invece sono perfetti per un ambiente classico o rustico, lo stesso vale per quelli in sughero.

Infine, se vi piace cambiare spesso arredamento potete scegliere quelli in tessuto perché sono sfoderatili e consente di avere pannelli sempre differenti.

Dove applicare i pannelli

I pannelli acustici possono essere installati in modalità differenti, per questo ci sono tipologie differenti:

  • Pannelli a soffitto: servono a isolare dai rumori che provengono dai piani superiori
  • Pannelli per pareti: eliminano i rumori che provengono dall’esterno o dalle stanze adiacenti
  • Pannelli per pavimenti: sono pensati per isolare i pavimenti e limitare il rumore die passi

Montaggio dei pannelli fonoassorbenti

I pannelli fonoassorbenti solitamente vengono installati al momento della costruzione dell’edificio, ma nel caso in cui il nostro appartamento ne sia sprovvisto, è meglio rivolgersi ad un esperto.

Inoltre, se non vogliamo intraprendere costosi lavori di ristrutturazione, possiamo optare per i pannelli adesivi facili da applicare, per quelli in velcro o velluto che possono essere applicati con collanti speciali oppure con pannelli modulari che possono essere posizionati a incastro.

Prodotti online

Pannelli fonoassorbenti design classico

Pannello fonoassorbente esagonale

Pannello fonoassorbente in tessuto

Pannello fonoassorbente circolare

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pannelli fonoassorbenti: quali sono i migliori qualità-prezzo

VeronaSera è in caricamento