Domenica, 24 Ottobre 2021
VeronaSera

"Caro nipote ti racconto", a Cerea si narra la storia di Poste Italiane

Il risparmio, l'economia familiare, la crescita sociale, la scrittura, le forme di comunicazione più tradizionali e quelle innovative. Sono stati i grandi temi che Poste Italiane ha voluto trasmettere alle nuove generazioni

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeronaSera

Il risparmio, l'economia familiare, la crescita sociale, la scrittura, le forme di comunicazione più tradizionali e quelle innovative. Sono stati i grandi temi che Poste Italiane ha voluto trasmettere martedì ieri alle nuove generazioni con il progetto "Caro nipote ti racconto", nell'ufficio postale di Cerea.

Il progetto, realizzato in collaborazione con la Cassa Depositi e Prestiti (Cdp), intende utilizzare l'esperienza e la memoria per accompagnare i ragazzi in un viaggio tra passato e futuro alla scoperta dei 150 anni di vita di Poste Italiane, che si festeggiano proprio nel 2012.

A Cerea sono stati protagonisti la prima media della scuola secondaria di primo grado "Sommariva" e la signora Paola Luchini, ex dipendente di Poste Italiane. La signora Depiccoli ha raccontato ai ragazzi la sua storia e la sua esperienza di vita e lavoro come impiegata postale. All'iniziativa era presente anche il responsabile degli uffici postali della Bassa Veronese Mauro Longhi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Caro nipote ti racconto", a Cerea si narra la storia di Poste Italiane

VeronaSera è in caricamento