“Il paziente riscoperto”: parte anche a Verona il progetto per il sostegno e la valorizzazione dei caregiver familiari

Giovedì 11 giugno alle 17, in streaming, il progetto sarà presentato agli operatori dei servizi, del terzo settore e dell’associazionismo, così come ai caregiver di Mantova, Verona e Vicenza

Immagine generica

Il caregiver familiare è la persona che si prende cura gratuitamente e volontariamente di una persona cara non autosufficiente o fragile. Nella società cosiddetta dell’invecchiamento in cui il disagio e la frammentazione delle reti sociali rischia di produrre lacerazioni sempre più evidenti il familiare che assume compiti di cura rappresenta una risorsa indispensabile per il welfare delle comunità. Sono 7,2 milioni gli italiani che si prendono cura di un familiare affetto da una malattia cronica o gravemente disabile. Senza un adeguato sistema di supporto, prendersi cura di un famigliare può infatti influire negativamente sulle condizioni economiche, sulle reti sociali e sul benessere bio-psico-fisico del caregiver, che è stato spesso definito un “paziente nascosto”. Per poter svolgere al meglio il proprio compito, però il caregiver deve essere sempre più competente, in modo da poter affrontare le problematiche della gestione dell’assistenza di un proprio caro fragile o non autosufficiente con la necessaria consapevolezza.

Il progetto

Per questo motivo il progetto IL PAZIENTE riscoperto, sostenuto dalla Fondazione Cariverona all’interno dell’edizione 2019 del Bando Welfare & Famiglia, ha l’obiettivo di aiutare e valorizzare, con spazi e servizi dedicati e canali online (portale web ed App) i caregiver, sia adulti che giovani (quasi 400.000 in Italia). La finalità ultima del progetto è quella di rendere i caregiver protagonisti di un modello di welfare più sostenibile. Il progetto sarà realizzato entro la fine del 2022 dalla cooperativa sociale “Anziani e non solo” di Carpi (MO), da Yeah-Cooperativa sociale di Verona, dall’Associazione di volontariato “Curare a casa” di Vicenza e dal comune di Nanto in provincia di Vicenza.

Streaming

Per conoscere il progetto ed i suoi partner, gli operatori dei servizi, del terzo settore e dell’associazionismo, così come i caregiver stessi, sono invitati ad un primo webinar di presentazione del progetto, in programma giovedì 11 giugno dalle 17 alle 18.30. Per partecipare, è necessario inviare un’e-mail ad info@retecaregiver.it.  Per info e iscrizioni compilare questo form.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

  • Giovane veronese muore in un incidente il giorno del compleanno al rientro dal lavoro

Torna su
VeronaSera è in caricamento