Caduta dei capelli: rimedi naturali per una chioma sana

Con il cambio stagione i nostri capelli cadono e appaiono più deboli, in questa guida troverai tutti i consigli per una chioma lucente

Immagine generica

La perdita dei capelli stagionale è un fenomeno molto comune in autunno. Normalmente, ogni persona perde tra i 50 e i 100 capelli al giorno, ma durante i cambi di stagione la quantità di capelli persa tende ad aumentare. Questo fenomeno ha una durata limitata, tra le 4 e le 6 settimane, e la caduta dei capelli può considerarsi regolare. Solitamente questo avviene perchè il capello è stato stressato durante l'estate a causa del sole, della salsedine o del cloro delle piscine. Oppure a causa di forti stress, magari per il rientro al lavoro o a scuola.

 Se hai capelli danneggiati dall'estate o noti di perderne in grandi quantità, invece di spendere somme folli con prodotti per la riparazione dei capelli, potresti fare un salto nella tua cucina, dove troverai soluzioni naturali e straordinariamente efficaci per migliorare la condizione e la salute della tua chioma. In questa guida, ti spieghiamo come avere capelli splendidi e sani, utilizzando unicamente prodotti naturali.

Ma prima vediamo assieme alcune regole generali per combattere il problema dei capelli  fragili e sfibrati:

  • lava i capelli con prodotti delicati e naturali, privi di profumi, parabeni, siliconi, coloranti e conservanti aggressivi;
  • due volte a settimana applica una maschera per capelli naturale pre o post shampoo, che sia profondamente nutriente ed idratante, ( in seguito troverai 3 maschere naturali efficaci)
  •  integra la tua dieta con vitamine, biotina e/o cheratina o ricorri a prodotti topici a base di biotina e/o cheratina;
  • specialmente in estate,  proteggi i capelli dall'azione del sole, applicando spray o lozioni con filtri solari e sostanze idratanti. 

 5 maschere naturali per capelli secchi

Maschere agli olii

Riscalda minimamente un po 'd'olio d'oliva o di cocco e strofina delicatamente sulla lunghezza dei tuoi capelli, puoi inoltre aggiungere un paio di gocce di olio di ricino o un cucchiaio di olio di mandorle per dare più nutrienti al nostro cuoio capelluto. L' olio di cocco ha proprietà antimicrobiche, acido ialuronico e acidi grassi che aiutano a trattare i capelli danneggiati. Pertanto, favorisce la crescita, e rinforza la chioma. Distribuisci l'olio con l'aiuto di un pettine e lascialo riposare per un paio d'ore, prima di lavarlo con uno shampoo delicato.

Maschera all'uovo

Le uova rinforzeranno i capelli e gli daranno lucentezza, questa maschera è da applicare una volta al mese. Sbattere il tuorlo di due uova e applicare la miscela sul cuoio capelluto e sui capelli facendo attenzione a non lasciare alcuna area libera. Lascialo riposare per un po 'mentre massaggia (15-20 minuti) e risciacqua con acqua fredda e shampoo. Per migliorare il risultato, puoi aggiungere un cucchiaio di olio d'oliva e uno di aceto alla miscela delle due uova. Risciacquare dopo 15 minuti.

Maschera all'avocado

L'avocado è molto efficace nel trattamento dei capelli secchi fornendo buoni grassi e vitamine antiossidanti, che rallentano l'invecchiamento cellulare. Inoltre, questi componenti rafforzano la cheratina , i follicoli piliferi e la chiusura delle doppie punte, facendo apparire i nostri capelli idratati e sani. Rimuovi la polpa dall'avocado e creare una pasta, aggiungendo olio e miele. Ora inumidisci un po' i capelli e distribuisci il composto dalle radici alle punte, lascialo agire per 25 minuti prima di lavare i capelli con il tuo shampoo.

Alimentazione corretta e integratori specifici  per combattere la caduta dei capelli 

Curare l’alimentazione, garantendo l’assunzione di tutti gli elementi fondamentali per la nostra salute e mangiando in modo sano, vario ed equilibrato, è il primo passo per affrontare la caduta stagionale dei capelli. In particolare aminoacidi, oligoelementi, minerali e vitamine risultano fondamentali per la salute dei capelli. Puoi sfruttare la forza e l’energia di alimenti come pesce, carne, cereali, legumi, frutta secca, latte, funghi, broccoli e cacao, oppure, soprattutto in caso di gravi carenze,  ricorrere ad integratori alimentari di vitamine (in particolare vitamine del gruppo B, vitamina C e vitamina D), minerali (soprattutto ferro e zinco) e acidi grassi essenziali Omega-3.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

  • Il Veneto resta zona gialla, ora è ufficiale. Presidente Zaia: «Non abbassiamo la guardia»

Torna su
VeronaSera è in caricamento