I 7 segreti per un'abbronzatura perfetta anche dopo le vacanze

In questa guida ti sveleremo i 7 segreti per una pelle dorata anche dopo la bella stagione! Scopri come mantenere accesa la tua abbronzatura

Immagine generica

Purtroppo si sta’ avvicinando la fine delle vacanze e la nostra pelle ora bella dorata farà presto a tornare bianca e candida come il latte!

In realtà ci sono molti trucchetti per mantenere l’abbronzatura il più a lungo possibile!

Con la guida di oggi vogliamo svelarvi i 7 segreti più efficaci per una tintarella invidiabile anche dopo il rientro dalle vacanze.

  1.  Docce Fredde: infatti è noto che l’acqua calda disidrata la pelle, quindi per mantenere una bella abbronzatura è consigliato preferire docce fredde o tiepide.
  2.  Bagnoschiuma delicato: in commercio ci sono diversi Bagnoschiuma specifici per non togliere l’abbronzatura, con formule lenitive ed idratanti.
  3. Creme idratanti: Subito dopo la doccia, asciugatevi delicatamente e utilizzate per tutto il corpo una crema idratante. Tra le più consigliate, il burro corpo al cocco o la crema idratante e rinfrescante alla menta.
  4. Gocce abbronzanti: una scorciatoia veloce è quella di aggiungere alla classica crema idratante qualche goccia abbronzante. In commercio sono molteplici dalle più costose alle più low cost!
  5. Alimentazione: per mantenere una bella abbronzatura dorata, anche l'alimentazione fa la sua parte. Diversi studi infatti hanno dimostrato che una dieta ricca di beta-carotene è in grado di favorire l'abbronzatura. Via libera allora a carote, peperoni, mango albicocche ecc.
  6. Scrub: specialmente se usate l'autoabbronzante uno scrub una volta alla settimana è d'obbligo, per eliminare le cellule morte, in modo da non trovarvi a macchie.
  7. Acqua: può sembrare scontato, ma per mantenere la pelle ben idratata bisogna bere molta acqua, come si consiglia solitamente almeno 1,5l al giorno.

Ovviamente ricorda che se utilizzi creme autoabbronzanti, queste non sostituiscono le quotidiane creme protettive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Secondo il presidente dell'Ordine dei medici di Venezia il Veneto va «verso la zona rossa»

  • Il Veneto dal 16 gennaio è la Regione più a rischio zona rossa con il prossimo Dpcm

  • La zona arancione che in Veneto durerà almeno fino al 15 gennaio spiegata semplice

  • Speranza presenta il nuovo Dpcm: «Alle 18 nei bar stop asporto, musei aperti in zona gialla»

  • Drammatico incidente tra furgone e camion in A22: morto un 31enne di Lazise

  • Variante inglese, Crisanti: «Se c'è, allora strade d'accesso al Veneto bloccate e lockdown»

Torna su
VeronaSera è in caricamento