Come dimagrire velocemente: la dieta del riso

Quali sono i pro e i contro della dieta del riso

immagine generica

La dieta del riso è una dieta che permette di dimagrire velocemente grazie alle ben note proprietà di questo alimento.Ma la dieta del riso funziona davvero? Ci sono controindicazioni?

Proprietà del riso

Per cominciare, il riso è un alimento disintossicante, perfetto per aiutarti in una dieta detox, soprattutto quando hai bisogno di rigenerarti . Il riso integrale , ad esempio, è molto ricco di fibre , aiuta la digestione e, in particolare, è un ottimo alleato contro la stitichezza.Le proteine ??del riso sono a basso contenuto di tossine e glutine, rendendolo un alimento perfetto per le persone celiache e per coloro che vogliono seguire una dieta priva di glutine. Invece, il riso rosso e il riso nero (o riso Venere) sono noti per essere un alleato contro l'ipertensione, aiutare a regolare la pressione sanguigna e combattere il colesterolo alto.

Dieta del riso: in cosa consiste

La dieta del riso promette un dimagrimento di circa 20 kg al mese e prevede un consumo quasi esclusivo di riso, in particolar modo integrale, ma anche venere, basmati, rosso e selvaggio. La dieta del riso può essere seguita in due versioni diverse: una da "terapia d'urto", che ha una durata massima di 9 giorni, e una più blanda, della durata di un mese. Quest'ultima versione prevede un apporto calorico crescente e si divide in due fasi, una detox, ovvero 15 giorni incentrati sulla disintossicazione dell'organismo in cui l'apporto calorico giornaliero non può superare le 800 calorie e dove sono concessi solo riso, formaggi magri, frutta e verdura, e una di mantenimento, dove sono concessi anche altri alimenti come legumi freschi o secchi, pesce, carni bianche e altri cereali (quinoa, miglio, grano saraceno, ecc..), per un totale di 1200 calorie al giorno.

Dieta del riso: menù

  • Colazione : crema di riso dolce (riso bollito in abbondante acqua e sbattuto), con un pizzico agave
  • Pranzo : riso integrale lessato in abbondante acqua, da assorbire quasi completamente (perché va consumata anche l'acqua di cottura del riso) + un filo di olio extravergine di oliva + una mela o un frutto a scelta ( no banana).
  • Cena : zuppa di riso condita con verdure lessate separatamente.

Dieta del riso: le controindicazioni

Se è vero che la dieta del riso permette di dimagrire velocemente, è anche vero che questo regime alimentare è molto drastico e poco raccomandabile, soprattutto nel fai da te, e da seguire unicamente dietro approvazione del medico o dell'esperto nutrizionista.

Questa dieta, infatti, risulta poco equilibrata nella varietà e nella ripartizione dei nutrienti, dato che ammette solo pochi alimenti e ne elimina molti altri, e, come tutte le diete drastiche, ha il difetto che una volta interrotta, se non si assume un corretto ed equilibrato regime alimentare, fa riprendere immediatamente tutti i chili persi.

Inoltre, la dieta del riso è un regime alimentare ipoproteico e ipocalorico che può comportare una consistente diminuzione della massa muscolare, ipotensione e gravi carenze a livello vitaminico, mentre la grande perdita di liquidi conseguente alla prima fase disintossicante può avere conseguenze anche sulla salute.

Le principali controindicazioni di questa dieta sono quindi:

  • lo scarso equilibrio nutrizionale (carenza di proteine, vitamina D, calcio, ferro ecc);
  • i chili persi sono principalmente liquidi, mentre la massa adiposa può non essere intaccata;
  • possibile peggioramento della pressione bassa;
  • possibile perdita di massa muscolare in presenza di attività fisica regolare;
  • stanchezza e affaticamento;
  • noia e monotonia dei cibi;
  • possibile flatulenza;
  • frequente sensazione di fame;
  • una volta interrotta, se non si assume un corretto ed equilibrato regime alimentare, fa riprendere immediatamente tutti i chili persi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La "nuova" zona arancione: cosa cambia per il Veneto con l'ultimo Dpcm, tutte le regole 

  • Covid-19, un grafico divide l'Italia in province: Verona indicata come "zona rossa"

  • Speranza presenta il nuovo Dpcm: «Alle 18 nei bar stop asporto, musei aperti in zona gialla»

  • Firmato il Dpcm: rivoluzione spostamenti, bar ed enoteche stop asporto dalle 18. Le novità

  • Drammatico incidente tra furgone e camion in A22: morto un 31enne di Lazise

  • Cosa (si può) fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 gennaio 2021

Torna su
VeronaSera è in caricamento