Arancia: ecco perchè non dovrebbe mai mancare sulle nostre tavole

Addio a raffreddore, febbre e mali di stagione! Ma non solo! Scopri le proprietà nutrizionali e tutti i benefici che questo succoso frutto apporta al nostro organismo

immagine generica

Il citrus aurantium, ossia l’arancio, è un albero che produce il frutto dell’inverno per eccellenza, l’arancia, un agrume che appartiene alla famiglia delle Rutacee.
L'arancio, può arrivare fino ai 10 metri d'altezza, ed è caratterizzato da foglie allungate piuttosto corpose e da splendidi fiori bianchi.

Origini

Questo frutto è originario della Cina e del sud-est asiatico: importato in Europa nel XVI secolo da marinai portoghesi si diffuse rapidamente e ottenne grande successo ovunque.
 Tant'è che in alcune lingue straniere, l'arancia ha un nome molto simile a "Portogallo", come il rumeno "portocalà" e l'albanese "portokall". In realtà pare che questo frutto fosse conosciuto già prima, solo in aree limitate, in seguito a commerci o conquiste.
In poco tempo è diventato l'agrume più diffuso e amato al mondo, con centinaia di varietà!
 Il suo successo è dovuto in parte anche al fatto che l' arancio ha un periodo di riposo di soli tre mesi circa all'anno, e dunque i frutti si possono mangiare freschi quasi tutte le stagioni.

Proprietà nutrizionali dell'arancia

L'arancia è composta per il 90% circa da acqua, cui poi si aggiungono fruttosio, sali minerali, vitamine C, B e P, acido citrico e fibre. Per esempio, le arance rosse contengono calcio, fosforo, potassio, ferro, selenio. Proprio per questo motivo le arance sono ottime alleate del peso forma!

Benefici

Tantissimi sono i benefici che questo frutto apporta al nostro organismo.

Vediamo assieme i principali:

  • acido citrico contenuto nelle arance, una volta nell'organismo, abbassa il pH, cioè l'acidità, migliora i processi digestivi e aiuta a ridurre la glicemia,
  • Sono un'ottima fonte di antiossidanti, utili a contrastare l'invecchiamento cellulare causato dai radicali liberi,
  •  contribuiscono a rendere più forte il sistema immunitario e più attivo il metabolismo.
  • La loro ricchezza di fibre aiuta ad alleviare la stipsi, e stimola l’apparato digerente.
  • Sono ricche di carotenoidi, delle sostanze che contribuiscono a proteggere gli occhi e la vista,
  •  migliorano le capacità cognitive;
  • aiutano a prevenire influenze stagionali,
  • proteggono i reni,
  • abbassano il colesterolo,
  •  benefiche per il cuore e la circolazione.


Un vero e proprio toccasana per il nostro benessere e che certo non può mancare nell'alimentazione quotidiana di ognuno di noi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • L'Aifa autorizza la sperimentazione sul vaccino anti Covid-19: si farà a Verona

  • Il post Facebook del sindaco di Verona Sboarina sul virus e gli sbarchi dei migranti

  • Coronavirus: boom di contagiati in Veneto, fra cui pochi veronesi

  • Morto a 37 anni sulla A22, l'appello della moglie: «Cerco testimoni dell'incidente»

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento