Giovedì, 28 Ottobre 2021
VeronaSera

Il baritono veronese Simone Piazzola al suo debutto al Teatro Nacional de São Carlos di Lisbona

Piazzola per la prima volta in scena a Lisbona nei panni di Carlo re di Spagna, nell’Ernani di Giuseppe Verdi, ruolo che ha debuttato alla Scala di Milano nel 2018.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeronaSera

Il Baritono veronese Simone Piazzola salirà per la prima volta sul palco del Teatro Nacional de São Carlos di Lisbona, con Carlo re di Spagna, nell’Ernani di Giuseppe Verdi, in quattro recite in forma di concerto in programma il 14, 16 e 18 giugno (alle 20) e il 20 giugno (alle 16). L’Ernani è un’opera che Piazzola ha debuttato al Teatro alla Scala di Milano nel 2018, riscuotendo un grande successo da parte di pubblico e critica. Un ruolo, quello di Carlo re di Spagna, che ha visto il baritono coinvolto nella versione semiscenica andata in onda in streaming, lo scorso febbraio, nei canali del Teatro Massimo di Palermo. Nell’Ernani di Lisbona Simone Piazzola sarà affiancato da Hui He (Elvira), Gregory Kunde (Ernani), Fabrizio Beggi (Silva), Rita Marques (Giovanna), Sérgio Martins (Don Riccardo) e João Oliviera (Jago). Dirigerà l’Orquestra Sinfónica Portuguesa Antonio Pirolli.

“Sono molto contento di debuttare presso il Teatro Nacional de São Carlos di Lisbona”, spiega Piazzola, che prosegue: “Dopo un anno di concerti e rappresentazioni in streaming sarà bellissimo poter riabbracciare finalmente il mio amato pubblico”. Carlo re di Spagna, innamorato della bella Elvira, ha segnato nella carriera di Piazzola una tappa importante. Si tratta, infatti, del quinto ruolo che il baritono ha interpretato alla Scala di Milano dopo Pagliacci, Trovatore, Bohème e Don Carlo. Un ruolo la cui aria O dei verd’anni miei della seconda scena, del terzo atto, è divenuta celebre. “É un personaggio difficile per il quale occorre avere una tecnica solida e soprattutto tanta ma tanta concentrazione – spiega il cantante - si tratta di un personaggio dal carattere molto forte, consapevole del suo potere, della sua statura aristocratica ma soprattutto del suo obiettivo finale: la corona. Quando però giungerà al suo obiettivo capirà che nella vita la moralità è una dote importante”. Dopo l’Ernani al Teatro Nacional de São Carlos di Lisbona Simone Piazzola sarà impegnato con due titoli, Traviata e Aida, all’Arena di Verona, tra il mese di luglio e quello di settembre. Sempre a luglio, invece, tornerà al Teatro Massimo di Palermo ancora nei panni di Germont in Traviata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il baritono veronese Simone Piazzola al suo debutto al Teatro Nacional de São Carlos di Lisbona

VeronaSera è in caricamento