rotate-mobile
Attualità Legnago / Via Carlo Gianella

Prelievo di organi con espianto dei polmoni a Legnago, i complimenti di Zaia

Il presidente della Regione: «Il sistema trapiantistico veneto è una vera rete, fatta di concretezza, tempestività, professionalità»

«Una caratteristica probabilmente unica della sanità veneta è quella di poter contare su eccellenze diffuse su tutto il territorio. Lo hanno dimostrato i chirurghi dell'ospedale di Legnago, ai quali vanno i miei complimenti». Lo dice il presidente della Regione Veneto Luca Zaia a commento del prelievo multiorgano effettuato al Mater Salutis che, per la prima volta nell'Ulss 9 Scaligera, ha visto anche l'espianto dei polmoni.

«Questo successo dei sanitari legnaghesi - aggiunge Zaia - dimostra una volta di più quanto il sistema trapiantistico veneto sia una vera rete, fatta di concretezza, tempestività, professionalità. In particolare, a Legnago hanno fatto un nuovo passo avanti in una consolidata tradizione di donazione, con già tre prelievi multiorgano effettuati grazie ai quali persone in gravi condizioni hanno ottenuto quattro reni, tre fegati e un polmone».

A quanto è dato sapere, tutti gli organi sono stati trapiantati con successo in strutture ospedaliere in Veneto e fuori regione, secondo logiche di liste di attesa dei riceventi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prelievo di organi con espianto dei polmoni a Legnago, i complimenti di Zaia

VeronaSera è in caricamento