rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Attualità Via Bernini Buri

A Verona premiato il volontariato che "merita fiducia" ed è in grado di battere la pandemia

Nell’anno più difficile, le 33 associazioni certificate dal marchio etico ideato dal CSV, Centro di Servizio per il Volontariato, di Verona, hanno dimostrato forza e resilienza riuscendo a garantire 250mila ore di volontariato

C’è chi ha dovuto reinventare le proprie attività, stravolgendo anni di prassi consolidate per adattarle alla nuova quotidianità di convivenza con il virus. Chi, al contrario, come le croci di pronto intervento, ha fatto esattamente ciò che da decenni svolge quotidianamente ma amplificato in modo esponenziale, in una situazione del tutto nuova. In un periodo complesso che ha cambiato radicalmente il mondo e le sue dinamiche sociali, le associazioni certificate con il marchio etico di trasparenza Merita Fiducia hanno saputo mantenere la barra dritta garantendo sostanziale continuità alla propria mission. E mantenendo i servizi alla comunità.

Più delle parole, sono i numeri che esprimono chiaramente la forza solidale che le 33 associazioni certificate, grazie al marchio ideato oltre 10 anni fa dal Centro di Servizio per il Volontariato di Verona, garanzia di trasparenza e rendicontazione, sono state in grado di riversare sul territorio. Nel 2020, le organizzazioni che si occupano di assistenza e trasporto sanitario – le cd “Croci” che hanno realizzato oltre 9.500 servizi – sono state in prima linea. Più penalizzate invece le organizzazioni che svolgono attività nelle strutture ospedaliere, oppure con persone fragili, quali anziani, disabili e minori ma nessuna si è fermata completamente. Questa resilienza ha potuto assicurare alla nostra comunità una presenza attiva di circa 2.200 volontari che hanno erogato 250.000 ore di volontariato.

Tra i numeri che certificano questo impegno ci sono le oltre 10.000 sacche di sangue raccolte da 5.800 donatori delle AVIS certificate, i 2.700 servizi di trasporto socio-sanitario del progetto STACCO con realizzati e 29.000 km percorsi, le oltre 80 donne in difficoltà accolte in struttura e le circa 300 persone senza dimora seguite alle quali sono state donate più di 6.600 coperte, 1.740 indumenti, 75.000 bottigliette di acqua e 63.000 pasti caldi. E ancora, oltre 200 persone hanno beneficiato dei servizi dedicati a persone anziane e disabili mentre 66 minori e 16 adulti accolti e 69 minori adottati nella rete di Famiglie per l’accoglienza Veneto. I servizi di clown terapia sono stati una quarantina con un migliaio di persone incontrate: 12 gli eventi di sensibilizzazione realizzati.

Anche le entrate delle associazioni certificate hanno mantenuto gli standard risultando complessivamente in linea con il 2019, registrando addirittura un pacato aumento, imputabile principalmente all’incremento dei contributi da convenzioni con l’ente pubblico e, in parte minore, all’aumento dei fondi relativi al 5xmille. Le entrate registrate complessivamente nel 2020 ammontano a oltre di quattro milioni di euro di cui il 48 per cento, quasi 1 milione e novecento mila euro, proviene da donazioni, raccolte fondi e il ricavato del 5xmille.

«Merita Fiducia è attivo sul territorio da anni e continueremo a portarlo avanti perché riteniamo che sia un’esperienza di crescita per l’associazione: è sinonimo di trasparenza ed è ormai riconosciuto da enti pubblici e privati», ha sottolineato il presidente del CSV Roberto Veronese. Gli attestati alle due nuove associazioni certificate Merita Fiducia – Avis comunale di Verona e Gli Orti di San Giuseppe ODV – e alle dieci che hanno ottenuto il rinnovo, sono stati consegnati questa mattina a Villa Buri. La cerimonia di consegna è stata anticipata da un convegno cui hanno partecipato, tra gli altri, Federico Perali di Economics Living Lab dell’Università di Verona, che ha illustrato i risultati di uno studio condotto in collaborazione con il CSV sulla risposta delle organizzazioni veronesi alla pandemia. Inoltre Cesare Menini, presidente del consiglio comunale del Comune di Valeggio.

«Le associazioni certificate Merita possono dimostrare oggettivamente con la loro organizzazione di poter rispondere opportunamente alle esigenze dell’Ente pubblico che riguardano l’approfondimento delle attività e della gestione. Il Comune di Valeggio ha che permette al Comune di avere come riferimento importante il marchio Merita Fiducia e le associazioni che lo ottengono», ha riassunto Menini.

LE NUOVE ASSOCIAZIONI CERTIFICATE MERITA FIDUCIA SONO:

  • AVIS comunale di Verona
  • Gli orti di San Giuseppe ODV

RINNOVO BASE:

  • Polo Emergency Amici del Volontariato
  • AVIS - Terrossa
  • AVSS Croce Blu
  • Sinergia onlus
  • AUSER Provinciale di Verona ODV
  • Il Grande cuore di Moreno

RINNOVO PLUS:

  • Rinnovi plus
  • ABIO Verona
  • SOS Servizio Operativo Sanitario
  • Amici Senza Barriere
  • Associazione di Volontariato Opero silente
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Verona premiato il volontariato che "merita fiducia" ed è in grado di battere la pandemia

VeronaSera è in caricamento