rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Attualità Sommacampagna / Via Caselle

Decollato da Verona verso le Canarie il primo volo Covid-tested con a bordo 170 passeggeri

Passeggeri tamponati ed in partenza verso le isole Canarie: il decollo alle ore 10

È decollato questa mattina, sabato 3 aprile alle ore 10, il primo volo Covid-tested dall’aeroporto "Catullo" di Verona della compagnia aerea Neos, diretto a Tenerife e Fuerteventura. Sono 170 le persone imbarcate nel Boeing 737/800, pari a oltre il 90% del coefficiente di riempimento dell’aeromobile.

Così come viene spiegato in una nota dell'aeroporto "Catullo", i passeggeri hanno presentato al banco check-in l’esito negativo del tampone molecolare effettuato nelle 72 ore antecedenti al loro ingresso alle Canarie. Per il rientro in Italia, sabato 10 aprile, i passeggeri esibiranno all’aeroporto di partenza la certificazione relativa al tampone effettuato nelle 48 ore antecedenti.

Già lo scorso 28 marzo avevamo riportato l'annuncio della partenza dei voli Covid-tested anche da Verona, in occasione del decollo sabato scorso da Milano Malpensa del primissimo volo di questo tipo sempre della compagnia Neos. Nei giorni seguenti non sono mancate alcune polemiche, a fronte del fatto che i viaggi all'estero non subissero restrizioni mentre in Italia gli spostamenti turistici sono limitati.

Nelle ore successive alle polemiche, il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato un'ordinanza che impone nuove disposizioni circa chi arriva in Italia dall'estero, oppure vi faccia rientro dopo un viaggio, anche se proveniente da Stati dell'Unione europea, cioè quelli indicati nell'elenco C dell'allegato 20 del Dpcm 2 marzo 2021. Sulla base della nuova ordinanza, fino al 6 aprile, i cittadini che provengono dall'estero, entro 48 ore prima dell’arrivo in Italia, dovranno effettuare un tampone nel Paese in cui hanno soggiornato e comunicare il rientro al Dipartimento di Prevenzione della Ulss di riferimento. Oltre a ciò, chi sarà rientrato in Italia da un Paese estero, dovrà anche sottoporsi alla sorveglianza sanitaria e rimanere 5 giorni in quarantena, dopodiché dovrà eseguire un altro tampone molecolare o antigenico nei punti tampone indicati nei siti di ciascuna Ulss.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decollato da Verona verso le Canarie il primo volo Covid-tested con a bordo 170 passeggeri

VeronaSera è in caricamento