Vimove for climate: Viessmann corre per l'ambiente e per le future generazioni

L'azienda di Pescantina, che conta 12.300 dipendenti nel mondo, ha tenuto un'iniziativa benefica a fine giugno per sostenere progetti di rimboschimento in Paesi in via di sviluppo

Come azienda familiare impegnata sul fronte delle tematiche ambientali, Viessmann ha voluto dare un contributo, in sintonia con la mission aziendale «Creiamo spazi abitativi per le generazioni future».

Viessmann, che conta 12.300 dipendenti nel mondo, ha tenuto un'iniziativa benefica da lunedì 22 a domenica 28 giugno. L'iniziativa è stata chiamata «ViMove for climate» e per una settimana ha coinvolto partner commerciali, dipendenti e atleti Viessmann, i quali hanno percorso chilometri di corsa o in bici registrando le loro performance in una piattaforma dedicata. Un'onda arancione di sportivi che in tutto il mondo si è mossa per la propria salute e per fare del bene all’ambiente. Per ciascun chilometro di corsa, infatti, o per ogni tre chilometri percorsi in bici, Viessmann donerà un albero per progetti di rimboschimento in Paesi in via di sviluppo come la Cambogia, il Brasile, il Kenya e l'Uganda.

I progetti, coordinati dalla startup norvegese Chooose, avranno un impatto diretto sulla conservazione della diversità biologica della foresta pluviale, sulla mitigazione dei cambiamenti climatici e sul miglioramento dei mezzi di sostentamento di molte popolazioni locali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Regalo di Natale dal Governo per chi paga con bancomat e carte: cos'è il "cashback"?

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

Torna su
VeronaSera è in caricamento