rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Attualità

Vigili del fuoco in Valpolicella e Valdadige, Valbusa: «Impegno del Governo per potenziare il corpo»

«È stato approvato l’ordine del giorno di cui sono prima firmataria, che pone l’attenzione sull’implementazione della capacità operativa del comando dei Vigili del Fuoco nella Valpolicella e nella Valdadige», ha annunciato la deputata della Lega

Dopo le parole della scorsa settimana del consigliere regionale in quota Lega Marco Andreoli, in merito alla possibilità di realizzare un nuovo distaccamento dei vigili del fuoco in Valpolicella, un nuovo passo in avanti è stato annunciato da una deputata sempre del Carroccio, Vania Valbusa, membro della commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera.

«È stato approvato oggi (mercoledì, ndr) l’ordine del giorno di cui sono prima firmataria, che pone l’attenzione sull’implementazione della capacità operativa del comando dei Vigili del Fuoco nella Valpolicella e nella Valdadige. Il territorio, viste le sue dimensioni, la presenza di un ospedale, di insediamenti industriali e l’importante flusso turistico richiede un nuovo distaccamento, strategico per garantire tempi di intervento minori per la tutela dei cittadini. Anche il sindacato Fp Ggil aveva diffuso una lettera aperta per chiedere, nei giorni scorsi, più sedi e personale. Con l’approvazione della nostra proposta, abbiamo raggiunto un importante traguardo per il territorio, quello di impegnare il Governo affinché vengano adottare tutte le iniziative possibili per l’accrescimento dell’operatività e funzionalità del Corpo».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigili del fuoco in Valpolicella e Valdadige, Valbusa: «Impegno del Governo per potenziare il corpo»

VeronaSera è in caricamento